Clamorosa gaffe di Microsoft: un’app pirata arriva sul Marketplace

E’ durata solo qualche ora la permanenza sul Marketplace di una versione pirata di Navigation Italy, il navigatore GPS offline con mappe Navteq, sviluppata da GPS tuner e in vendita a 35,99 Euro.

La versione gratuita, pubblicata dallo sviluppatore TheOwner, risultava essere identica a quella a pagamento e perfettamente funzionante. Interrogato in merito, il team di GPS tuner ha dichiarato di non aver autorizzato la pubblicazione dell’applicazione e di aver avvertito Microsoft della vicenda.

In capo a qualche ora l’applicazione è stata rimossa dal market e revocata agli utenti che l’avevano scaricata, mentre Microsoft sta valutando l’opportunità di chiedere un risarcimento danni, calcolato intorno ai 40.000 Dollari, allo sviluppatore (una ragazzo di 15 anni), il quale si dice estraneo alla vicenda e vittima di un furto di account.

Insomma una vicenda singolare, che avrà strascichi di carattere legale per capire chi debba risarcire Microsoft del danno subito. A meno che qualche giudice non ritenga troppo superficiale il controllo di Microsoft sul software che viene messo a disposizione dei clienti sul proprio store ufficiale.

nav italy WP7

nav italy WP7



Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+