Microsoft: l’aggiornamento di Outlook.com sarà completato nella prima metà del 2017 [Aggiornato]

Outlook.com

Outlook.com

Lo scorso febbraio vi avevamo annunciato l’arrivo di diverse migliorie in Outlook.com e il passaggio alla stessa infrastruttura di Office 365. Nell’articolo dedicato alla notizia avevamo prospettato tempi di attesa contenuti prima di poter godere e utilizzare tali migliorie e novità, e più precisamente la fine dell’estate dell’anno in corso. Purtroppo, però, per alcuni utenti Outlook.com non è così.

A quanto pare Microsoft sta impiegando più tempo del previsto per il completamento dei lavoro di ammodernamento di Outlook.com e alcuni utenti dovranno attendere la prima metà del 2017. Questo è quanto si apprende da un messaggio che appare in alcuni account di Outlook.com quando si prova a condividere un calendario con un altro utente Outlook.com. Questo il messaggio:

Stiamo aggiornando gli account Outlook.com. Durante il processo di aggiornamento non potrai condividere il tuo calendario con alcuni account, ma puoi inviare un collegamento utilizzando la funzione “URL di collegamento”. Ci aspettiamo di completare l’aggiornamento entro la prima metà del 2017. Ci scusiamo per l’inconveniente e vi ringraziamo per utilizzare Outlook.com.

Ricordiamo che le novità di Outlook.com riguardano diverse migliorie all’interfaccia e una serie di nuove funzioni che migliorano ulteriormente la già molto buona esperienza d’uso tra cui l’aggiunta di add-in, integrazione con Skype,  supporto agli emoji, possibilità di modificare un documento Office mentre si risponde ad una mail (side-by-side editing) e l’implementazione delle @menzioni per aggiungere altre persone nelle discussioni via mail. Diversi utenti hanno già ricevuto queste novità mentre altri, come detto sopra, dovranno attendere.

Fateci sapere nei commenti se voi siete tra gli utenti che hanno ricevuto il rinnovamento di Outlook.com oppure siete tra quelli che dovranno attendere.

Aggiornamento: un portavoce di Microsoft ha fatto sapere a zdnet.com che la data (prima metà del 2017) visualizzata nel suddetto messaggio da alcuni utenti non è corretta. La migrazione alla nuova piattaforma di Outlook.com, sottolinea l’azienda di Redmond, ha già raggiunto il 90% circa degli utenti attivi e per i rimanenti, fa intendere, ci vorrà ancora poco tempo. Di seguito la nota ufficiale:

The error message incorrectly stated the date as the first half of 2017; we’re updating this message to reflect the latest migration schedule. We are in the final stages of the Outlook.com migration, with nearly 90% of our active users already migrated. A small percentage of our active users will take additional time to migrate based on certain features they are using like shared calendars



15 Commenti

  1. ☏ Jacob
    • ☏ Eduardo950XL
  2. ☏ OrsoBruno
  3. ☏ Edoardo
  4. ☏ alessandro
  5. ☏ alessandro
    • ☏ Jacob
  6. ☏ Ivan
  7. ☏ alessandro
    • ☏ Jacob
  8. ☏ jogger52
    • ☏ Jacob
    • ☏ OrsoBruno
      • ☏ Jacob

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+