Microsoft ha rilasciato ulteriori “security updates” per contrastare WannaCry su tutte le versioni di Windows

WannaCry

WannaCry

Ieri, nel giorno del “Patch Tuesday“, Microsoft ha rilasciato anche una serie di aggiornamenti supplementari per la sicurezza di Windows volti a ridurre al minimo le possibilità di essere colpiti dal pericoloso ransomware WannaCrypt che nel mese di maggio ha messo ko migliaia di PC di molti Paesi del mondo.

In questo post pubblicato sul blog ufficiale di Windows, il General Manager della divisione Cyber Defence Operations Center dell’azienda di Redmond dichiara che tali security updates vanno a tappare alcune falle di Windows per PC e tablet identificate di recente e che rendono il sistema vulnerabile alle “intrusioni” da parte di hacker delinquenti e senza scrupoli. La notizia importante è che questi aggiornamenti sono stati rilasciati anche per le versioni più vecchie e non più supportate di Windows, come Windows XP, Windows Vista e Windows 7.

Chi dispone di una versione di Windows ancora supportata da Microsoft (Windows 10 o Windows 8.1) e ha abilitato il download e gli aggiornamenti automatici di Windows Update non dovrà fare nulla perchè il sistema installerà tutto senza l’intervento dell’utente. Chi invece dispone di un PC con Windows 7 dovrà recarsi a questo indirizzo per scaricare la relativa security patch e installarla manualmente mentre chi possiede un computer con Windows XP, Windows Vista o Windows 8 è invitato a scaricare l’aggiornamento da questa pagina.

Per ulteriori dettagli e approfondimenti leggete questo bollettino rilasciato da Microsoft.

Nota: alcuni utenti ci segnalano che dopo aver installato l’Aggiornamento Cumulativo di Windows 10 rilasciato ieri sera hanno ricevuto la notifica di update a Creators Update.



5 Commenti

  1. ☏ iBona
  2. ☏ Massimo Nokia Lumia 735
  3. ☏ Stefano
  4. ☏ ItaMatt
  5. ☏ ItaMatt

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+