Microsoft sta indagando sui problemi di frame rate nei giochi per PC causati da Windows 10 CU

Windows 10 Gaming

Windows 10 Gaming

Da qualche mese diversi utenti lamentano un sensibile calo delle prestazioni dei videogiochi per PC Windows 10. Come potete leggere in questa lunga discussione del forum di GeForce, sono tanti gli utenti che, dopo aver aggiornato il proprio computer a Windows 10 Creators Update, hanno riscontrato un abbassamento del frame rate in diversi titoli tra cui Overwatch, Battlefield 1 e Rocket League.

Le prime segnalazioni e lamentele sono state pubblicate nel mese di aprile, ovvero poco dopo il rilascio del suddetto ultimo major update di Windows 10 ma solo ora, a distanza di 5 mesi, Microsoft ha seriamente iniziato ad investigare sulle cause del problema e a dare risposte ai propri utenti. In questo topic del Feedback Hub (è visibile solo avviando l’app dedicata) un portavoce dell’azienda di Redmond ha fatto sapere che gli sviluppatori di Windows 10 hanno individuato diverse cause che hanno portato a questo calo di frame rate e che la soluzione ad uno di questi è già stata implementata nella Insider Build Preview 16273 di Windows 10. Per il resto si sta ancora indagando e si chiede di pazientare.

Thank you everyone for providing feedback and submitting traces. We have been analyzing the traces from your feedback and have identified several different problem sources surfacing as stutter in games. We have a fix for one of them in the Windows Insider build that flighted to the “Fast” ring (build 16273 and above). We are actively investigating the remaining stutter causes and appreciate your patience on this issue

Nel frattempo alcuni utenti hanno scovato un “workaround” che ha permesso loro di risolvere il problema in autonomia. In pratica disattivando la funzione Xbox Game DVR le prestazioni dei propri videogiochi tornano ad essere quelle di prima dell’installazione di Windows 10 Creators Update ma da quanto si apprende dal suddetto topic sul forum di GeForce questo “trucco” non è risolutivo su tutti i PC.

Si spera che con l’Aggiornamento Cumulativo di Windows 10 CU che Microsoft rilascerà domani sera tutti i problemi vengano risolto altrimenti si dovrà attendere Windows 10 Fall Creators Update la cui distribuzione è stata programmata il 17 ottobre.

Se anche voi avete riscontrato i suddetti problemi vi invitiamo a condividere la vostra esperienza nei commenti.

Via:

MSPU



5 Commenti

  1. ☏ Jacob
  2. ☏ mariolino
  3. ☏ Teo
  4. ☏ vins
  5. Marco

Aggiungi un commento