HTC Radar, i commenti e le impressioni di Mr_NkStyle

HTC Radar

HTC Radar

Con HTC Radar l’azienda produttrice di Taiwan ci propone un nuovo device Windows Phone prestante, solido e con un form factor in linea con il proprio stile.

Lanciato sul mercato italiano a fine 2011 costituisce una valida alternativa alle offerte della concorrenza in quanto dispone di diverse caratteristiche hardware e software interessanti. Ovviamente, come tutti gli smartphone e i prodotti tecnologici in genere, ha le sue mancanze e limiti (la perfezione non esiste!) ma tirando le somme posso tranquillamente affermare che sono più gli aspetti positivi che quelli negativi.

Dopo la viderecensione di qualche settimana fa ecco un breve resoconto con altre mie impressioni sulle sue caratteristiche principali. Spero che tutto ciò possa tornare utile a coloro che stanno pensando di acquistarlo o semplicemente a chi desidera saperne di più. 🙂

Form factor

La parte esterna di HTC Radar è costituita da materiali di buona fattura, in gran parte di alluminio con alcune rifiniture in plastica. La cover unibody ha un design non troppo raffinato, tuttavia alcuni dettagli sono molto curati, come ad esempio la scritta HTC in metallo incastonata nella parte posteriore o la serigrafia del logo di Windows Phone. Gli angoli arrotondati della cover oltre ad alleggerire un po’ il suo stile sobrio e massiccio rendono il device maneggevole e compatto.

HTC Radar mi ha dato l’impressione di essere molto solido e di non temere cadute accidentali, colpi o graffi. Durante le settimane in cui l’ho avuto in prova l’ho tenuto in tasca o in borsa senza preoccuparmi di danneggiarlo, e infatti non ha subito alcuna conseguenza.

Unica piccola nota negativa legata al form factor è il peso. Sebbene 137 grammi non siano poi cosi tanti per un cellulare di queste dimensioni (120.5 x 61.5 x 10.9 mm) tenendolo in mano o in tasca si fa sentire.

Hardware

Il processore Qualcomm da 1 GHz e la memoria RAM da 512 MB non sono il top del momento, tuttavia riescono a garantire una buona fluidità e velocità di apertura di menu e applicazioni. Merito anche dell’ottima progettazione di Windows Phone che riesce a offrire prestazioni di alto livello anche se non si dispone di una dotazione hardware da sboroni! Peccato per l’esigua capacità della memoria di massa che è di soli 8 GB. Per chi ama scattare tante foto, realizzare video e ascoltare musica questo potrebbe costituire un problema.

Per quanto riguarda la connettività nulla da eccepire, HTC Radar offre: Bluetooth 2.1 con A2DP (utilizzabile solo per connettere accessori), Wifi 802.11 b/g/n, micro-USB 2.0 e HSDPA fino a 14.4 Mbps. Tutto funziona perfettamente, soprattutto il Wifi che durante le mie prove ho sfruttato davvero tanto per scaricare molte applicazioni dal Marketplace velocemente e senza intoppi.

La batteria, non estraibile, è da 1520 mAh e anche in questo caso nulla da obiettare. Con un utilizzo piuttosto intenso (sempre connesso a internet, l’invio di diversi messaggi, qualche chiamata di pochi minuti ciascuna, l’apertura e l’utilizzo di giochi e applicazioni) sono sempre arrivato a fine giornata senza problemi. Dunque, autonomia nella norma come avviene in quasi tutti gli smartphone di ultima generazione.

Nota un po’ stonata è l’unica cassa che essendo appunto una sola fa il minimo indispensabile!!la qualità è buona ma non esalta le canzoni come dovrebbe! le cose migliorarno quando si ascolta la musica con le cuffie! ottimi i comandi nella schermata di blocco!

Sistema Operativo e Applicazioni

L’HTC Radar è il primo smartphone Windows Phone che ho avuto modo di testare e smanettare per un periodo piuttosto lungo (più di un mese) e se inizialmente ero molto scettico, con il tempo ho imparato ad apprezzarlo. I suoi punti di forza riguardano principalmente l’estrema velocità e fluidità in ogni operazione, ma soprattutto la semplicità d’uso. Tutto gira che è una meraviglia, senza problemi, e le transizioni visibili nei passaggi da un applicazione a un altra sono proprio un bel vedere!

La navigazione internet tramite il browser web Internet Explorer è davvero molto buona, quasi come quella del PC. La velocità di apertura delle pagine html e il caricamento di tutti gli elementi in esse contenuti è strabiliante. Inoltre, grazie allo schermo da 3.8 pollici di HTC Radar la visualizzazione in orizzontale dei siti è molto comoda, e nel caso i caratteri dovessero risultare troppo piccoli alla lettura basterà un semplice movimento con due dita per zoomare e ingrandire la schermata.

HTC Apps

Oltre alla dotazione software di base offerta da Microsoft con Windows Phone, su questo device di HTC troviamo anche diverse utility preinstallate. La più interessante è sicuramente l’HTC Hub che, tramite l’apposta Tile dinamica, permette di essere sempre aggiornati, in tempo reale, sulle condizioni meteo della città in cui ci si trova. Oltre a questa troviamo anche:

  • Notes: una simpatica bacheca virtuale dove poter appuntare dei post it per annotare brevi testi o promemoria
  • HTC Watch: uno store online da cui è possibile noleggiare o acquistare a prezzi molto competitivi video da guardare sul cellulare
  • Locations: un applicazione per la gelolcalizzazione, simile a Nokia Mappe ma senza la navigazione guidata con voce
  • GMaps: il classico google Maps

Funzione telefono e messaggistica

La parte telefonica è un altro punto di forza di HTC Radar. L’audio in entrata risulta molto forte, chiaro e nitido, anche in ambienti molto rumorosi, quale può essere una fiera espositiva molto affollata e rumorosa. Anche per quanto riguarda il segnale di rete non ho avuto alcun problema, ma questo potrebbe essere dovuto al fatto che abito a Milano, e dunque in una zona con una copertura totale.

Anche il comparto relativo alla messaggistica è promosso a pieni voti! Grazie all’efficiente client email di Windows Phone la lettura e la scrittura dei messaggi di posta elettronica è pratica e user friendly, con funzionalità di sincornizzazione con il server impeccabile e un ottimo supporto all’html. Tutto ok anche per quanto riguarda la gestione degli SMS anche se, a mio parere, l’interfaccia utente sarebbe da migliorare con l’aggiunta del correttore automatico delle parole l’interfaccia utente e il correttore automatico sarebbero da migliorare. Ma tutto ciò dipende da Windows Phone, non da HTC Radar!

Fotocamera

HTC Radar è dotato di una fotocamera da 5 megapixel con autofocus e flash LED, attraverso la quale è possibile scattare belle foto, anche in condizione di scarsa luminosità o di notte. E qualora il risultato non fosse soddisfacente è comunque possibile migliorarlo ulteriormente utilizzando la pratica funzione di Windows Phone ‘Correzione automatica’ che, all’occorrenza, aumenta i contrasti e la luminosità. Quelli che vedete di seguito sono alcuni scatti realizzati con HTC Radar in diverse situazioni.

Anche i video, che alla massima risoluzione raggiungono i 720 pixel, sono buoni anche se in certe situazioni la qualità non è il massimo. Forse il software di digitalizzazione dei video non è cosi ottimizzato come quello per le foto.

Conclusioni

HTC Radar è, come ho ripetuto più volte, un buon device con caratteristiche di buon livello. Lo consiglierei a chi sta cercando un cellulare veloce, prestante e che permetta di rimanere sempre in contatto con i propri amici e parenti, ma soprattutto a coloro che cercano un prodotto solido e massiccio e che non sia troppo delicato e sensibile a urti e graffi. Al momento che scrivo il prezzo di vendita, nei vari negozi online, si aggira attorno ai 380 Euro e a mio parere è un buon prezzo!

Scopri le offerte

7 Commenti

  1. enne91
    • Mr_Nkstyle
  2. Matteo Marcianò
    • Mr_Nkstyle
      • Matteo Marcianò
        • Mr_Nkstyle
          • Matteo Marcianò

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+