Il 90% del codice delle app per Windows Phone è valido anche per Windows 8

Rick Walrond, lo sviluppatore di AlphaDrops per Windows Phone (vedi video sotto), riferisce di essere stato in grado di eseguire il porting per Windows 8 del suo gioco in sole due settimane di lavoro, riutilizzando il 90 % del codice originale.

Walrond si ritiene molto soddisfatto di poter riutilizzare il codice delle proprie applicazioni per renderle compatibili per Windows 8 perché gli farà risparmiare molto tempo e, aggiunge, sarà anche un valido incentivo per attirare nuovi sviluppatori per la realizzazione di contenuti e apps per l’intero ecosistema della futura piattaforma Windows.

Ciò conferma quanto comunicato qualche tempo fa da Microsoft circa la facilità e la possibilità di utilizzare e di rendere compatibili le applicazioni ‘vecchie’ anche sul nuovo sistema operativo che sarà disponibile, lo ricordiamo, su PC, tablets e ovviamente smartphone. Tutto questo dovrebbe essere agevolato, secondo indiscrezioni trapelate da Joe Belfiore (leggi qui), anche dall’utilizzo dello stesso kernel sia su Windows 8 per PC che per la release Apollo di Windows Phone.

Insomma, per il futuro si prospettano grandi novità di cui beneficeranno non solo gli sviluppatori ma anche noi utenti e utilizzatori finali.

Scopri le offerte

1 commento

  1. Clemente

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+