Microsoft brevetta un sistema per device a doppio display

Microsoft ha recentemente brevettato un sistema a doppio display per smartphone e tablet, per sfruttare a pieno la superficie dei dispositivi: il display principale, in questo modo, verrebbe utilizzato solo per le funzioni più importanti e impegnative, mentre il display secondario, quello posto sul retro per intenderci, avrebbe la funzione di fornire all’utente alcune informazioni sempre disponibili.

Queste informazioni, come suggerisce l’immagine relativa al brevetto, potrebbero riguardare la visualizzazione dell’ora, la potenza del segnale di rete e del segnale WiFi, e la carica della batteria, che sarebbero immediatamente visualizzabili senza impegnare il display principale, con un notevole risparmio in termini di tempo e di energia.

Microsoft brevetto doppio display

Microsoft brevetto doppio display

Il display secondario potrebbe addirittura essere gestito da un processore a bassa potenza dedicato, e con un sistema e-ink (inchiostro elettronico), aumentando così il risparmio energetico e l’ottimizzazione del dispositivo.

L’idea concettualmente non è nuova, basti pensare ai tradizionali cellulari slide o a conchiglia che permettevano di avere immediatamente visualizzabili alcune informazioni quali l’orologio o le chiamate e i messaggi ricevuti. La novità consiste nello sfruttamento pressoché totale della superficie, potendo essere utilizzati, oltre che la parte posteriore, anche i bordi del device, un pò come ha fatto vedere Nokia con il suo concept Nokia GEM.

Scopri le offerte

2 Commenti

  1. lumia800
  2. davide (DaRock)

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+