Cortana e robotica: Nanabot, e il futuro è già domani!

Nanabot

Nanabot

Quali immagini nascerebbero nella vostra testa se vi venisse chiesto di pensare al futuro? E cosa succederebbe se prendeste Cortana, un robot qualunque e li metteste nella stessa stanza con Robert Oschler? Chi cactus è Robert Oschler? Se non lo conoscete nemmeno guardando questa foto siete obbligati a continuare a leggere, mi spiace per voi.

Probabilmente ora starete pensando a macchine volanti, al teletrasporto o alle capsule di DragonBall e devo dirvi che non siete poi così lontani.

Robert Oschler è un noto esperto di robotica, impiegato nello sviluppo e progettazione della stessa (intesa come ramo scientifico). A quanto pare, l’amico Robert ha i gusti buoni in campo di donne, e non ha mai nascosto un debole per Cortana, la quale sembra gradire e corrispondere.

È notizia di qualche mese fa che Oschler stia creando una app per soli dispositivi Windows Phone che, sfruttando le doti servizievoli di Cortana, permetterebbe di controllare un robot meccanico al fine di raggiungere un livello di interazione estremo tra uomo e tecnologia. Nasce, in questo modo, una nuova identità, che lo scienziato ama definire, scherzosamente, Nanabot.

(Troppi nomi in questo articolo, che nemmeno Beautiful…)

Veniamo ai fatti: Nanabot è un qualcosa di “animato”, col quale interagire attraverso Cortana. Un avanzato livello di divertimento, che potrà esplorare casa e consegnare messaggi agli altri membri della famiglia, riconoscere oggetti, riprodurre tutto su un altro dispositivo Windows tramite fotocamera dello smartphone, muoversi e portare oggetti, se supportato dal robot. L’intento di Oschler è quello di rendere possibile tale interazione con qualsiasi robot radiocomandabile già presente sul mercato, come ad esempio il RoboMe WowWee utilizzato per i propri test, al fine ultimo di permettere a “tutte le tasche” di avere una Nanabot.

Lo scienziato ha lanciato, agli inizi di giugno, un progetto di crowd-funding, con lo scopo di raggiungere un obiettivo fissato di 5.000 Dollari atti al finanziamento dello stesso progetto. Tale progetto può essere supportato accedendo al sito Indiegogo, e agli utenti che parteciperanno con una somma di almeno 25 Dollari ha garantito uno sconto del 50% per l’acquisto di un dispositivo marchiato VSN Mobil, chiamato V.BTTN, che è un piccolo dispositivo bluetooth che permetterà di interagire con Nanabot in modo ancora più facile ed immediato.

La vostra curiosità su cosa sia realmente Nanabot la soddisfiamo con i due video che trovate di seguito, ma tocca a voi, ora, soddisfare la nostra nel dirci, nei commenti, cosa ne pensate.

http://youtu.be/Ov1uXi_sZk4

http://youtu.be/lwcfZLICzw8



44 Commenti

  1. ☏ edoardo
  2. ☏ V per Valentino
  3. ☏ Fabri920
    • ☏ crscode
      • ☏ Caesar Invictvs
        • CrsCode
          • ☏ valerio.sic97 625
          • ☏ handahock
  4. ☏ March630
  5. ☏ massimiliano
    • ☏ RickyNL630
      • ☏ edoardo
    • Biancio
  6. ☏ Luca99
  7. ☏ Momins
  8. ☏ simo1993
    • CrsCode
      • ☏ Dade
      • ☏ simo1993
  9. ☏ Michele
  10. ☏ Jack
    • ☏ edoardo
  11. ☏ Vitto_lumia
  12. ☏ Mauro
  13. ☏ Mauro
  14. ☏ Mauro
  15. ☏ March630
    • ☏ white_ale
      • ☏ crscode
    • ☏ mauro lumia 920
  16. ☏ francesco lumia 920 cv
  17. ☏ fortkan
  18. ☏ riki_1020
  19. ☏ riki_1020
  20. ☏ Nicolò Drahorad
    • ☏ crscode
  21. ☏ Snek
  22. ☏ Alex_Morfeo
  23. ☏ WittingBuffalo9
  24. ☏ Lele88ita
  25. ☏ Anto
  26. guido
    • CrsCode
      • CrsCode

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta tutti gli articoli dallaWindowsteca App per Android
+