Microsoft rilascia le nuove API di OneDrive per Windows, iOS, Android e per le Web App

Microsoft ci informa di aver reso pubbliche le nuove API di OneDrive. Questo permetterà agli sviluppatori indipendenti di avere più strumenti per la creazione di applicazioni in grado di integrare le funzionalità di OneDrive e a Microsoft di rendere la propria piattaforma cloud ancora più potente e accessibile, più di quanto già non lo sia attualmente.

Grazie a queste nuove API di OneDrive, gli sviluppatori potranno creare nuove app per Windows, iOS, Android e per browser web (o implementare quelle già esistenti) per consentire a noi utenti finali di apportare modifiche ai file e alle cartelle presenti nel nostro spazio OneDrive, di effettuare upload di file fino a 10 GB con supporto al “resume” e di eseguire il browsing dei file con supporto alle miniature personalizzate.

Per saperne di più e per il download degli strumenti e della documentazione delle nuove API di OneDrive cliccate qui.

Microsoft rilascia le API di OneDrive

Microsoft rilascia le API di OneDrive

Scopri le offerte

19 Commenti

  1. ☏ LoreX75
  2. ☏ antoniof
    • ☏ sugar
    • ☏ Dade
      • ☏ Simone
    • ☏ Damiano920
  3. ☏ bruno
    • ☏ Master
    • ☏ Henrik
  4. ☏ Rapikk ML535
    • ☏ Gionata Mummia 800
      • ☏ Simone
  5. ☏ vm01 nokia lumia 925
  6. ☏ nerchiaman
    • ☏ Damiano920
      • ☏ LoreX75
  7. ☏ mariolino
    • ☏ AndreaM84
  8. ☏ TheRussian

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+