Microsoft annuncia un riordino dello Store e nuove restrizioni per la pubblicazione di app

Microsoft comunica di essere al lavoro per migliorare la user experience del Windows Store e consentire ai propri utenti di trovare le app e i giochi con più facilità e in modo più efficiente. Di recente ha infatti introdotto una serie di nuove misure volte a riordinarne i contenuti disponibili, garantire che i giochi e le app vengano proposti ad un prezzo adeguato, distinguere le app informative da quelle che non lo sono e assicurare che vengano pubblicate con titoli, descrizioni e tag coerenti con quello che effettivamente propongono.

D’ora in poi tutte le app che saranno inviate a Microsoft per la pubblicazione sullo Store subiranno una revisione più restrittiva. Infatti, tutte quelle che utilizzeranno icone e titoli simili ad altre app, generando confusione negli utenti, non saranno approvate e quelle già pubblicate potrebbero essere rimosse. Lo stesso varrà anche per tutte quelle app che non saranno in grado di offrire contenuti “unici, di valore creativo o una reale utilità”.

Nuove Policy Windows Store

Nuove Policy Windows Store

Per quanto riguarda il prezzo, Microsoft afferma che dovrà riflettere il valore dell’app e delle funzionalità che propongono. Ciò significa che le applicazioni simili dovranno essere proposte ad un prezzo simile o comunque con una differenza non troppo esagerata, e sebbene gli sviluppatori manterranno il controllo sul prezzo di vendita dovranno comunque attenersi al Codice di Autodisciplina del Windows Store. Qualora un’app venga proposta ad un prezzo significativamente più alto rispetto a quello di altre app della stessa categoria e si determini che gli utenti possano essere confusi, questa potrebbe essere rimossa dallo Store.

Le app informative, ovvero quelle che offrono guide, tutorial e contenuti didattici dovranno essere facilmente identificabili a partire dall’icona a loro associata, che dovrà far capire subito cosa offrono eventualmente includendo parole esplicative o che non traggano in inganno gli utenti.

Nuove Policy Windows Store

Nuove Policy Windows Store

Infine, tutte le app dovranno avere un titolo, una descrizione e dei tag (parole chiave a loro associate) strettamente correlati ai contenuti e alle funzionalità offerte altrimenti, anche in questo caso, saranno rimosse dello Store. Dunque, d’ora in poi i furbetti che useranno il nome e la popolarità di altre app per migliorare l’indicizzazione della propria app nei risultati delle ricerche dello Store avranno vita difficile (agli autori di un piccolo blog italiano che, meschinamente, avevano usato “windowsteca” nei tag della propria app per meglio indicizzarla nello Store fischieranno le orecchie).

Scopri le offerte

49 Commenti

  1. ☏ PeppeLumia640XL4G
    • ☏ mery nokia lumia 635
  2. ☏ diego 920
  3. Thugbear
    • ☏ TheMortazz
      • ☏ gordon88
  4. ☏ marco830
    • ☏ TheMortazz
      • ☏ Eddy-10
    • ☏ Siccio
    • ☏ Alina8
      • ☏ ivan
    • ☏ RohoB(920)
  5. ☏ alessandro625
  6. ☏ francesco lumia 920 cv di potenza
  7. ☏ off
    • ☏ Siccio
  8. ☏ Mauro Lumia930
    • ☏ Dave
      • ☏ rorschach
  9. ☏ Fiore 735
  10. ☏ Lazze
  11. ☏ DamianoAurelio
    • ☏ Jack
  12. ☏ winforever
    • ☏ Dave
  13. ☏ gabriele 640 XL
  14. ☏ winforever
  15. ☏ giova
  16. ☏ Abbacchiosauro
    • ☏ Davide4824
  17. ☏ Anto
    • ☏ Mauro Lumia930
      • ☏ lumia1020
        • ☏ Dave
          • ☏ Vito630
  18. ☏ Jack
  19. ☏ 8.1_MaxLumia_520
    • ☏ Jack
  20. ☏ Alex
    • ☏ Andrea+925
  21. ☏ ŊÔK520
  22. ☏ palmoggi
    • ☏ Andrea+925
  23. ☏ romeo
  24. ☏ awesome
  25. ☏ luigi.920
    • ☏ rorschach
      • ☏ luigi.920

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+