Gabriel Aul chiarisce i termini di utilizzo delle Build Preview di Windows 10 per PC dopo il 29 luglio

Windows 10 PC e Tablet

Windows 10 PC e Tablet

Con un aggiornamento all’articolo sui cambiamenti in arrivo con le prossime Preview di Windows 10 per PC pubblicato lo scorso 20 giugno sul blog ufficiale di Windows (vedi qui), Gabriel Aul chiarisce alcuni termini di utilizzo delle Preview dopo il 29 luglio. Lo ha fatto per porre fine, si spera una volta per tutte, alla confusione generata tra i blogger e gli insider lo scorso weekend.

Anzitutto ribadisce che a partire dal prossimo 29 luglio Windows 10 potrà essere installato solo su dispositivi Windows con licenza genuina, compresi quelli su cui sono state installate le Preview offerte attraverso il Windows Insider Program.

Let me start by restating very clearly that Windows 10, whether you get it on 7/29 or whether you got it in a preview form through the Windows Insider Program is intended to be installed on Genuine Windows devices.

Nessun cambiamento ci sarà per tutti gli insider che desiderano continuare a far parte del Windows Insider Program. Infatti, sfruttando la “prerelease key” a loro assegnata potranno continuare a ricevere le Preview com’è avvenuto finora secondo i termini di utilizzo del programma. Ogni build Preview avrà una scadenza ma sarà rinnovata qualora si eseguisse l’installazione delle build successive che verranno rilasciate attraverso il Windows Insider Program, anche in formato “immagini iso”.

Chi dovesse decidere di interrompere la propria adesione al Windows Insider Program per installare la versione finale e stabile di Windows 10 potrà farlo gratuitamente solo su un PC con una licenza genuina di Windows 7 e Windows 8.1. Il passaggio gratuito a Windows 10 non sarà possibile sui sistemi Windows XP o Windows Vista, anche se si dispone di una licenza genuina. Una volta che si interrompe la partecipazione al Windows Insider Program la build installata potrà essere utilizzata fino al periodo di scadenza, dopodiché il sistema chiederà di ripristinare il sistema operativo precedente o di procurarsi una licenza di Windows 10.

In sintesi, chi avesse aderito al Windows Insider Program e installato le Preview su un computer NON dotato di una licenza genuina di Windows potrà continuare a ricevere gli aggiornamenti delle Preview e fornire il proprio contributo allo sviluppo del sistema. Qualora interrompesse il programma dovrà ripristinare il sistema operativo precedente oppure passare a Windows 10 ottenendo una regolare licenza (che sarà gratuita se dispone di un PC Windows 7 o 8.1 con licenza genuina).

Per ulteriori dettagli o chiarimenti fate riferimento a questo articolo del Blog ufficiale di Windows.

Scopri le offerte

30 Commenti

  1. ☏ Sam
    • ☏ Alessandro
    • ☏ rorschach
    • ☏ LoreX75
  2. ☏ miki
  3. ☏ CrAcid89
    • ☏ miki
    • ☏ Manuel
    • ☏ LoreX75
  4. ☏ Dan830
    • ☏ max1320
      • ☏ max1320
        • ☏ Dan830
    • ☏ rorschach
  5. ☏ Walker
    • ☏ Alessandro
    • ☏ Alessandro
    • ☏ Gabri735
    • ☏ tommy
  6. ☏ Ernest820
  7. ☏ vincenzo88
  8. ☏ Filippo Natalini
    • ☏ satan

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+