NASA e Microsoft portano Hololens alla conquista dello spazio [Aggiornato]

HoloLens

HoloLens

Il visore ad ologrammi di Microsoft, HoloLens, tenterà di conquistare lo spazio ancora prima del mercato terrestre. Sarà infatti usato dagli astronauti per agevolare alcune operazioni di bordo e comunicare in maniera più efficace con la terra. Il lancio, previsto per questo weekend all’interno della missione di rifornimento SpaceX, porterà due visori HoloLens agli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Questo particolare visore potrà essere utilizzato in diversi modi. L’assistenza all’astronauta è sicuramente l’uso principale e potrà essere effettuato con due tipologie di visualizzazione. La prima, denominata Remote Expert Mode, prevede la cooperazione di un operatore a terra che potrà inserire delle annotazioni e degli appunti nella parte destra del campo visivo dell’astronauta. L’operatore potrà inoltre vedere in tempo reale tutto ciò che vede l’astronauta e fornire così indicazioni quanto mai accurate e specifiche per la fase operativa in svolgimento. La seconda modalità, chiamata Procedure Mode, prevede invece un sistema di assistenza automatico all’astronauta. Quest’ultimo vedrà apparire degli ologrammi accanto o sopra agli oggetti con cui sta interagendo e sarà così guidato nel compimento di delicate operazioni di bordo.

La collaborazione tra NASA e Microsoft, avviata già prima che il progetto HoloLens diventasse pubblico, ha portato allo sviluppo condiviso di una piattaforma software chiamata Sidekick che si occupa di gestire l’interazione e gli ologrammi in maniera specifica per l’uso nello spazio. Questi primi due visori saranno ovviamente utilizzati per dei test “sul campo”, sia lato software che hardware, e ovviamente non saranno utilizzati per le operazioni di bordo. Un nuovo set di HoloLens sarà inviato in una missione futura, con l’auspicio di diventare veramente un valido aiuto nella vita quotidiana degli astronauti.

Aggiornamento (28/06/2015): come sicuramente avrete appreso dai mass media, il razzo Falcon 9 della missione SpaceX che avrebbe dovuto portare nella stazione spaziale i due HoloLens di cui sopra è esploso in cielo poco dopo il lancio. Fortunatamente non erano presenti persone a bordo e i danni si limitano ad essere puramente economici, ma sfuma per ora il sogno di vedere i visori di Microsoft in orbita. Tuttavia, con un tweet, Satya Nadella ha garantito il supporto alla NASA per una prossima missione:

Space is hard… @NASA we’re with you and ready to try again!

Di seguito il video (il primo dei due) che riprende le fasi del lancio dell’esplosione:

Scopri le offerte

41 Commenti

  1. ☏ Davide94
  2. ☏ Fra830
  3. ☏ Lumia635
  4. ☏ Jack
  5. ☏ Anto Lumia 640 XL LTE
  6. ☏ Gabri
  7. ☏ Biancio
  8. ☏ Smile :D
  9. ☏ Schaduw_735
  10. ☏ brividi
  11. ☏ fudo
  12. ☏ Diego
  13. ☏ paxly
  14. ☏ Sum41
  15. ☏ o.t
  16. ☏ omega
    • ☏ trigal
  17. ☏ biocchio
  18. ☏ Domenico
    • ☏ stefanod75
      • ☏ Stefano
  19. ☏ costea
    • ☏ Barbone
      • ☏ costea
  20. ☏ alessandro 1020-640xl
    • ☏ Barbone
  21. ☏ THE WICE
    • ☏ Gabri735
      • ☏ THE WICE
    • ☏ Max
      • ☏ bonsai
        • ☏ rorschach
        • ☏ irko830
  22. ☏ commentatore
  23. ☏ marius
    • ☏ Max
  24. ☏ Gianluca140
    • ☏ The Insider 820
    • ☏ Ocin(Nico)930
  25. ☏ Ale
  26. ☏ Ale

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+