I dispositivi Windows protetti da Secure Boot a rischio sicurezza

Sicurezza

Sicurezza

I dispositivi Windows protetti da Secure Boot sono a rischio sicurezza. L’allarme è stato lanciato da alcuni ricercatori ed esperti di sicurezza informatica in seguito alla scoperta della perdita da parte di Microsoft della “Golden Key”, ovvero dello strumento che permette la disattivazione del Secure Boot e dunque l’avvio di un sistema operativo diverso dall’originale (o non certificato) ma anche di software malevolo.

Nota: il Secure Boot è una parte del sistema UEFI che permette ai dispositivi di verificare, all’accensione, tutto il software installato, i driver e il sistema operativo attraverso un database di firme note presente nel firmware. Si tratta di uno standard di sicurezza sviluppato dagli operatori del settore per assicurarsi che l’avvio di determinati dispositivi avvenga solo tramite software considerato valido e attendibile dal produttore.

Secondo quanto riferiscono i ricercatori di sicurezza MY123 e Slipstream, la Golden Key del Secure Boot sarebbe sfuggita al controllo dell’azienda di Redmond attraverso alcuni dispositivi giunti sul mercato alcuni mesi fa. A conferma di ciò ci sarebbe anche l’annuncio, diffuso dagli smanettoni di XDA lo scorso aprile, dell’avvenuta disattivazione del Secure Boot su alcuni dispositivi (vedi questo nostro articolo).

E’ bene sottolineare che i rischi legati alla sicurezza sono piuttosto limitati sebbene, in linea teorica, siano gravi. I dispositivi coinvolti sono infatti solamente i tablet con Windows RT, gli smartphone con Windows Phone e, forse, HoloLens e Xbox (sui PC il Secure Boot è normalmente disattivato e per sfruttare questa falla sono necessari i permessi di amministratore del sistema). Inoltre, il malintenzionato di turno dovrebbe fisicamente mettere mano sul dispositivo per poter installare eventuali bootkit e rootkit al fine di minare la sicurezza del sistema.

Questa falla del Secure Boot può essere invece sfruttata per installare un sistema operativo diverso dall’originale, ovvero Linux o Windows 10 Mobile sui tablet Windows RT (vedi qui) e Android OS sugli smartphone. Ovviamente per fare ciò occorre essere in possesso di appositi strumenti e macchinose procedure, e noi di Windowsteca, lo diciamo fin da ora, ci asterremo dal promuoverli e supportarli con articoli dedicati (chi volesse installare un OS diverso da Windows sul proprio smartphone o tablet si rivolga altrove o, meglio, passi alla concorrenza acquistando un nuovo dispositivo!).

I ricercatori che sostengono di aver scovato la Golden Key online dicono di aver informato Microsoft tra marzo e aprile di quest’anno. Inizialmente l’azienda di Redmond si sarebbe mostrata reticente nel fornire spiegazioni e soluzioni ma poi, lo scorso mese, ha rilasciato il fix MS16-094 attraverso un aggiornamento di sistema e un altro (MS16-100) lo ha distribuito lo scorso 9 agosto. Tutto ciò però, secondo i ricercatori, servirà solo a limitare i danni e non ad evitarli completamente, e anche per questo c’è chi sostiene che la perdita della Golden Key non sarebbe stata accidentale ma voluta dall’azienda di Redmond per ragioni che, sinceramente, a noi ci sfuggono.

Intanto, dal sito web dell’Ansa apprendiamo che “oltre 900 milioni di dispositivi Android sono a rischio di intrusioni hacker per via di falle legate ai processori Qualcomm”. In questo caso la vulnerabilità sarebbe più semplice da sfruttare e darebbe la possibilità agli hacker non solo di prendere il controllo totale dei dispositivi e di accedere ai dati personali ma anche di effettuare monitoraggi da remoto attraverso il GPS o la registrazione di video e audio all’insaputa dell’utente (grazie a Stefano per la segnalazione).

Scopri le offerte

23 Commenti

  1. yepp
    • ☏ Mario
      • ☏ Mirko Lumia 640 LTE
        • ☏ Mario
    • Alessio (oissela)
      • ☏ Damiano Aurelio
  2. ☏ OrsoBruno
    • ☏ Mario
  3. ☏ IIIikeX
  4. ☏ Jacob
  5. ☏ Mario
  6. ☏ salvatore71
    • ☏ Mario
  7. ☏ Vinilic
    • ☏ salvatore71
    • ☏ Damiano Aurelio
  8. ☏ Vito
    • ☏ Jacob
  9. MirkoGrunge
  10. ☏ MaddyMad
    • ☏ MaddyMad
      • ☏ MaddyMad
        • Darkage71

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+