I processori Qualcomm Snapdragon 835 per i PC hanno caratteristiche differenti da quelli per gli smartphone

Windows 10 on ARM

Windows 10 on ARM

L’annuncio dei primi “Always Connected PC” prodotti da Asus e HP di due giorni fa ha suscitato molto interesse e curiosità tra i consumatori più appassionati delle nuove tecnologie e gli addetti ai lavori. La possibilità di avere un “mobile PC” capace di garantire alte prestazioni, l’accesso a internet veloce in ogni luogo e una lunga durata della batteria piace assai e soddisfa tutti perchè rende i computer moderni ma soprattutto più portatili, piccoli e versatili.

E’ una nuova rivoluzione nel mondo dei computer che Microsoft ha reso possibile grazie alle modifiche e alle ottimizzazioni apportate a Windows 10 volte a garantire il pieno supporto all’architettura ARM, finora appannaggio di smartphone e tablet, e alla collaborazione con Qualcomm che produce i chipset più efficienti e potenti sul mercato per i dispositivi mobili e si è resa disponibile a cavalcare questa nuova onda del mobile computing.

I nuovi Asus NovaGo e HP Envy X2, come già vi abbiamo detto, avranno in dote il processore Snapdragon 835. Attraverso il proprio sito web, Qualcomm ci fa sapere che rispetto allo Snapdragon 835 finora adottato su smartphone e tablet ci sono alcune differenze. Anzitutto sul nome: quelli destinati ai PC saranno contrassegnati dalla dicitura “Mobile PC Platform”. E poi sulle caratteristiche e le componenti hardware. Ad esempio, rispetto allo Snapdragon 835 attualmente in uso sui più diffusi smartphone di fascia alta (come il Nokia 8 o il Samsung Galaxy S8), il SoC Qualcomm Snapdragon 835 per i PC non dispone del protocollo per il Quick Charge (per la ricarica rapida della batteria) e nemmeno il protocollo per la ricarica wireless (WiPower).

Nella pagina web con le specifiche tecniche dello Snapdragon 835 Mobile PC Platform non viene nemmeno menzionato il chip NFC tra i suoi componenti (sebbene Qualcomm abbia fatto sapere che il supporto a tale tecnologia sarà presente sui due suddetti nuovi Mobile PC) mentre il chip dedicato al Wifi non integra la tecnologia QCA9500 come nello Snapdragon 835 per smartphone che supporta la larghezza di banda a 60 Ghz per connessioni wireless fino ad una velocità di 4,6 Gbps.

Differenze di poco conto e in alcuni casi irrilevanti, ma pur sempre differenze!

Con l’occasione vi comunichiamo che Qualcomm, nel suo Snapdragon Tech Summit 2017 avviato lo scorso lunedì, ha anche svelato il nuovo Snapdragon 845 (vedi questo nostro articolo su Nokioteca Blog per saperne di più) e ha annunciato una collaborazione con AMD per integrare il modem Snapdragon X16 all’interno degli Always Connected PC basati su processore AMD che saranno svelati prossimamente.

Via:

NeoWin

Scopri le offerte

13 Commenti

  1. ☏ Vito
    • ☏ Vito
    • Alessio (oissela)
      • ☏ Vito
        • ☏ Vito
          • ☏ salvatore
    • ☏ Baz
      • ☏ Vito
        • ☏ Baz
          • ☏ Vito
  2. yepp
    • ☏ Vito
  3. ☏ Vito

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+