Microsoft acquisisce PlayFab per accelerare lo sviluppo di videogiochi su cloud

PlayFab

PlayFab

Microsoft ha annunciato di aver acquisito la società PlayFab creatrice dell’omonima piattaforma di backend per lo sviluppo e la gestione di videogiochi su cloud. Con questa acquisizione l’azienda di Redmond, capitanata da Satya Nadella, intende dare il proprio contributo alla crescita del gaming online ma anche aiutare gli sviluppatori a creare videogiochi capaci di sfruttare la potenza dell’intelligent cloud.

La piattaforma di backend di PlayFab, che processa più di 1,5 miliardi di transazioni ogni giorno, è attualmente utilizzata da diverse software house di fama mondiale tra cui Rovio, Bandai Namco, Capcom e Disney, e i videogiochi che sfruttano la sua tecnologia per offrire ai giocatori di tutto il mondo servizi online accessibili da PC, console e dispositivi mobili sono oltre 1.200.

Oltre 1 miliardo di persone giocano ai videogiochi alimentando una fiorente industria il cui ecosistema è in continua evoluzione e in rapida crescita. Molte società e organizzazioni si stanno muovendo verso il cloud intelligente, e questa tendenza sta coinvolgendo anche il mondo del gaming.

L’acquisizione di PlayFab, dichiara il Corporate Vice Presidente della divisione Gaming di Microsoft (Kareem Choudhry), è il complemento naturale dell’attuale infrastruttura di server Azure per il gaming, il tassello mancante di quel mosaico di tecnologie che consentiranno all’azienda di Redmond di portare il videogioco in streaming su Windows e altri sistemi operativi con la migliore esperienza di gioco possibile.

Il costo di questa acquisizione non è stato reso noto ma sicuramente non si tratta di bruscolini. Se volete saperne di più su PlayFab recatevi sul sito ufficiale mentre se desiderate avere ulteriori dettagli sui piani di espansione di Microsoft nel mondo del cloud gaming cliccate qui.

Scopri le offerte

3 Commenti

  1. ☏ marco 1020
  2. ☏ bacibacc
    • ☏ marco 1020

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+