Project xCloud, in Italia i primi inviti alla preview dalla prossima settimana

Project xCloud

Project xCloud

Microsoft informa che la preview di Project xCloud, il nuovo servizio di streaming di videogiochi Xbox su PC, tablet e smartphone, è in arrivo sui dispositivi Android degli utenti residenti in Europa Occidentale.

A partire da oggi, 28 aprile 2020, verranno inviati i primi inviti alla preview in Germania, Francia e Paesi Bassi mentre dalla prossima settimana sarà il turno dei giocatori di Belgio, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Italia, Norvegia, Spagna e Svezia.

Gioca a oltre 50 titoli preferiti di Xbox sul tuo telefono o tablet Android, eseguendo lo streaming direttamente dal cloud su Wi-Fi o sulla tua rete mobile.

La distribuzione a scaglioni di questo nuovo servizio, fa sapere la responsabile della divisione GM & Head of Product di Project xCloud, Catherine Gluckstein, è dovuta all’attuale sovraccarico della rete internet in Europa Occidentale generato dall’aumento degli utenti che si connettono al web a causa dell’emergenza COVID-19. La disponibilità sarà dunque graduale e ponderata per ogni Paese, consentendo inizialmente l’accesso a un numero limitato di partecipanti per poi aumentarli nel corso del tempo.

Tutti i gamer dei suddetti 11 Paesi dell’Europa Occidentale che desiderano partecipare alla preview di Project xCloud dovranno registrarsi a questo indirizzo ma è importante sapere che per poter utilizzare il servizio è necessario disporre dei seguenti requisiti:

  • Un Account Microsoft e un Xbox gamertag. Se al momento non disponi di un Account Microsoft o di un Xbox gamertag, puoi crearne da qui.
  • Uno smartphone o tablet Android con sistema operativo Android 6.0 o versioni successive con Bluetooth versione 4.0 (per utili consigli per l’acquisto visitate la sezione Smartphone Android di Nokioteca Blog).
  • Un controller wireless per Xbox One abilitato per il Bluetooth. Se non si è sicuri che il proprio controller Xbox One supporti il Bluetooth, è possibile fare riferimento a questo articolo di supporto.
  • Accesso a Wi-Fi o connessione dati mobile che supporti una velocità di download di 10Mbps, simile al video streaming. Se si utilizza una connessione Wi-Fi, si consiglia una connessione a 5Ghz.

È importante ricordare che Project xCloud è una tecnologia ancora in rodaggio e affinamento pertanto in questa fase di anteprima è possibile imbattersi in bug o altri problemi tecnici: per questo motivo i feedback degli utenti saranno molto preziosi per il miglioramento del servizio. Inoltre, come detto sopra, il team di Xbox sta adottando un approccio ponderato e responsabile nella distribuzione del servizio in Europa per evitare di sovraccaricare ulteriormente le reti nazionali già sotto stress a causa dell’elevato utilizzo da parte di persone che sono a casa pertanto l’anteprima coinvolgerà solo un numero limitato di persone.

Per maggiori informazioni accedete al sito ufficiale di Project xCloud.

#iorestoacasa



6 Commenti

  1. yepp
  2. yepp

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta tutti gli articoli dallaWindowsteca App per Android
+