Ballmer deluso ma speranzoso sul futuro di Windows Phone 7

Come ben sappiamo, Windows Phone 7, nonostante le sue qualità, stenta ancora a spiccare il volo. Normale, quindi, che il boss di Microsoft Steve Ballmer, ne sia parzialmente deluso.

Ieri, in un’assemblea con gli analisti finanziari, ha dichiarato:

“I’m not saying I love where we are but I am very optimistic on where we can be. We’ve just got to kick this thing to the next level.”

Tradotto:

“Non sto dicendo che mi piace dove siamo ora, ma sono veramente ottimista su dove potremo essere. Dobbiamo solo spingere questa cosa al livello successivo.”

Nonostante la partenza a rilento, quindi, Ballmer è consapevole delle potenzialità di WP7, che potrebbe e dovrebbe crescere da un momento all’altro, passando “al livello successivo”.

Come ben sappiamo, infatti, anche Android o iOS nel primo anno di vita non hanno spiccato il volo. Android fino alla 2.x era un sistema più che acerbo, con ben poca attrattiva per il pubblico. iOS fino alla 2.x, col successo di AppStore, era un sistema come tanti altri, che permetteva ben poco oltre alle funzioni native.

Ora tocca a Windows Phone 7, e in questo secondo anno di vita che sta per iniziare ci si aspetta il successo meritato. Mango sarà il primo passo in questa direzione, ed i Nokia Windows Phone daranno sicuramente una spinta non indifferente. Questa, almeno, è la speranza.

Steve Ballmer

Steve Ballmer

via

Scopri le offerte

No Responses

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+