Con Windows 8 gli smartphone diventeranno dei mini computer

Nell’attesa che venga rilasciata la prima versione per uso commerciale di Windows 8, i rumors e le indiscrezioni su questo nuovo sistema operativo di Microsoft si susseguono. Uno dei più interessanti, a mio parere, riguarda la possibilità di poter avere la stessa piattaforma software su un ampia gamma di device, che oltre a PC e notebook comprende anche i tablet e gli smartphone.

Le voci non paiono del tutto infondate. E’ di qualche giorno fa, infatti, l’annuncio che Windows 8 supporterà anche i processori con architettura ARM, una tecnologia attualmente utilizzata soprattutto da tablet e smartphone. Di conseguenza questo permetterebbe l’utilizzo di Windows 8 su qualsiasi device ma soprattutto l’installazione delle stesse applicazioni per PC anche su altri device.

Questa è di sicuro una novità da non sottovalutare, che potrebbe convincere molte persone a passare a Windows, anche sul proprio Smartphone. Infatti non è escluso, vista la sempre crescente capacità di elaborazione, che gli smartphone possano essere collegati ad un monitor, a una tastiera e ad un mouse per essere utilizzati come un normale computer.

Non ci resta altro che aspettare e vedere quali saranno le scelte di Microsoft, voi intanto che ne pensate?

L'interfaccia grafica Metro di Windows 8

L'interfaccia grafica Metro di Windows 8

Scopri le offerte

1 commento

  1. CAPRONE

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+