Due nuovi cambiamenti in Zune e nel Marketplace di Windows Phone

Microsoft ha deciso di apportare due sostanziali cambiamenti nel Marketplace di Windows Phone.

In primo luogo non sarà più possibile accedere allo store tramite il software Zune. Fino ad ora, infatti, potevamo accedere al Marketplace tramite web, telefono e appunto Zune. Microsoft ha deciso di eliminare proprio quest’ultima opzione dichiarando che, secondo le loro statistiche, la maggior parte degli accessi al Marketplace avveniva in particolar modo tramite web o direttamente dal proprio Windows Phone. Mazhar Mohammed, un dirigente Microsoft, afferma che tale decisione è stata presa anche per poter concentrare la maggior parte degli sviluppi nelle aree più utilizzate in cui, come detto, il software Zune non rientra.

Zune

Zune

Purtroppo, con questa notizia, il futuro di Zune risulta altamente incerto, soprattutto in vista dell’arrivo di Windows 8. Come già vi avevamo segnalato in questo articolo, sembrerebbe infatti che il software dedicato all’update dei nostri Windows Phone tornerà ad essere Active Sync, come nei vecchi device Windows Mobile. In ogni caso, in Windows 8 per PC Desktop, con molta probabilità, tutte le funzionalità proposte da Zune saranno integrate nativamente nel sistema rendendo superfluo l’utilizzo del software stesso ed utilizzando proprio Active Sync esclusivamente per l’update dei nostri terminali.

Microsoft ha inoltre negato la possibilità di installare o aggiornare applicazioni da tutte le aree ai Windows Phone non aggiornati a Mango. Il Marketplace sta crescendo molto velocemente e si sta espandendo in nuovi e numerosi Paesi, e aggiornare il proprio WP alla versione 7.5 è ormai un requisito necessario per sfruttare tutte le nuove funzioni che offre il sistema e mantenere alta la sicurezza della store. Sebbene il numero di terminali non ancora aggiornati risulta estremamente basso, Microsoft ha comunque deciso di effettuare questa saggia iniziativa per “obbligare” tutti gli utenti ad aggiornare il proprio device, procedura che, dopotutto, non dovrebbe creare difficoltà a nessuno.

Detto questo, noterete i cambiamenti al primo avvio del software Zune il quale dovrà effettuare un breve aggiornamento per rimuovere la sezione dedicata alle applicazioni.

Zune

Zune

Scopri le offerte

4 Commenti

  1. Matteo Marcianò
  2. Hipsteria
    • Cusi
    • Matteo Marcianò

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+