Microsoft si accorda con Barnes & Noble per entrare nel settore degli eBooks

Nook

Nook

Microsoft ha deciso di entrare nel florido settore degli eBooks creando una partnership con Barnes & Noble, la società produttrice del Nook, la tavoletta elettronica per leggere libri diretta concorrente del più noto Kindle di Amazon.

Con un investimento di 300 milioni di dollari, il colosso di Redmond fornirà il proprio contributo per la costituzione di una nuova società che avrà lo scopo, sfruttando l’esperienza maturata negli anni da Barnes & Noble, di accelerare l’innovazione dell’e-reading e portare questa funzionalità in una più vasta gamma di dispositivi.

E’ dunque facile intuire che questo accordo strategico sia stato fortemente voluto da Microsoft in previsione del lancio di Windows 8, il nuovo sistema operativo che avrà un ruolo fondamentale nei futuri tablet, per competere contro Apple e Amazon fornendo ai propri utenti una libreria di eBooks accessibile tramite un’applicazione dedicata.

L’accordo tra Microsoft e Barnes & Noble mette fine anche a una serie di diatribe e dispute legali relative alla violazione di brevetti che di recente aveva portato le due società ai ferri corti. Ora, invece, con questo accordo uniscono le proprie forze al fine di offrire soluzioni migliori rispetto a quelle della concorrenza. E per noi utenti finali tutto ciò non può che far piacere.

Scopri le offerte

No Responses

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+