Ecco come funziona la tastiera Swype di Windows Phone 8.1, detentrice del Guiness World Record

Word Flow

Word Flow

Fra le tante novità introdotte da Microsoft nell’ultimo aggiornamento del suo sistema operativo mobile in versione Preview, Windows Phone 8.1, una delle più apprezzate è sicuramente la nuova tastiera Swype, o Word Flow come la definisce Microsoft.

Se già prima la casa di Redmond ci aveva abituati bene da questo punto di vista in quanto a semplicità d’uso, comodità e soprattutto velocità, ora a confermare che non vi siano rivali vi è addirittura il Guiness World Record per il messaggio di testo più veloce con un cellulare touch-screen.

Ad informarci il tweet di Microsoft che ci racconta dell’impresa, compiuta il 16 Gennaio da Gaurav Sharma, un 15enne di Seattle.

Il team di Microsoft Research ha lavorato duramente per sviluppare la tecnologia di scrittura World Flow basata sullo Shape Writing.
In un interessantissimo articolo ci racconta infatti i passi che sono stati seguiti per stabilire il record e creare questo efficiente sistema.

L’approccio adottato da Tim Paek (ricercatore senior) e Johnson Apacible (ricercatore manager) era incentrato nella realizzazione di una tastiera che permettesse la digitazione addirittura da “bendati”. Difatti rispetto alle tastiere standard che richiedono la completa attenzione dell’utente mentre si scrive, l’obiettivo dello Shape Writing si focalizzava sull’allenamento della memoria dei muscoli della mano, rendendo questa tecnologia il più immune possibile agli errori.

Quando si traccia una linea invece di tappare ogni singola lettera, ci spiega Paek, si definisce una forma (shape), un tracciato. Di conseguenza si smette di pensare al quadro delle lettere e si iniziano ad allenare le dita a questi percorsi. Sebbene possa sembrare semplice, la precisione è un vero problema in una tastiera contenente 26 lettere distinte (alfabeto inglese). Perciò il primo passo da compiere è stato quello di creare una nuova tastiera QWERTY in cui le lettere fossero raggruppate in gruppi. Su questi ultimi, agisce un software chiamato decoder che traduce i tracciati nelle loro rispettive parole.

Il team che si è occupato di sviluppare il decodificatore, guidato da Asela Gunawardana, ha sicuramente dovuto affrontare la sfida più grande, per rimuovere gli innumerevoli errori causati da un alto numero di lettere per gruppo, ovvero salvaguardare la velocità di trascinamento senza però penalizzare la precisione. Con un approccio molto intelligente Asela ha abilmente coniugato l’interfaccia utente con un efficace algoritmo di apprendimento software da parte del sistema operativo.

In sette lunghi mesi di lavoro i loro sforzi si sono tradotti nel primo obiettivo, ovvero il primato di digitazione bendati, e di seguito nel Guiness World Record di cui sopra.

Ecco il video dell’impresa, in cui è stata digitata la frase, tutt’altro che semplice “The razor-toothed piranhas of the genera Serrasalmus and Pygocentrus are the most ferocious freshwater fish in the world. In reality they seldom attack a human.” – 25 parole per 160 caratteri in soli 18.44 secondi.

Twitter: Michele_LaRocca



57 Commenti

  1. davide 920
    • A.
      • luchino
    • f.grittani
  2. mk
  3. Sax
  4. Marty90
    • Michele La Rocca
      • Marty90
    • giggi85
  5. Demis
    • Armando
      • Armando
      • Armando
        • Alina8
        • djakabubu
          • Armando
          • skravasso
          • Armando
  6. lou ninho
    • giggi85
      • Keeperbugs
    • Joy78
    • Virtus577
  7. Keeperbugs
    • luchino
      • Fuckintosh
  8. francs97
  9. Cris Nokia Lumia 1320
  10. francs97
  11. stefano
  12. Ale
  13. OniricView
  14. davide
  15. Gibetti
    • Fuckintosh
  16. antonio
  17. stefano
  18. subsonico620
    • Fuckintosh
  19. genny820
  20. Maurizio
  21. Jakub
  22. flynet1520
  23. Giulio9826
  24. eleolumia620
  25. phede86
  26. Cas3se
  27. Leleroma1520
  28. giovanni
  29. vpe3
  30. sirio
    • frengostop
  31. millo986
  32. Sirio
  33. gigibarbush
  34. eleolumia620

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta tutti gli articoli dallaWindowsteca App per Android
+