Microsoft Band, funzioni e caratteristiche nella nostra video recensione completa

Microsoft Band

Microsoft Band

Ecco la nostra video recensione del Microsoft Band, il primo braccialetto elettronico per il fitness (e non solo) compatibile con Windows Phone, iOS e Android. Dopo diverse settimane di utilizzo e un attento approfondimento delle sue molteplici funzioni siamo pronti a fornirvi un resoconto completo e le nostre impressioni.

Partiamo dal design. Il Microsoft Band, come già vi avevamo detto nel video unboxing di anteprima, non può certo essere definito un prodotto di alto design. Non è inguardabile ma di certo non spicca per il suo stile. Le sue linee, infatti, sono massicce, rigide e anche un po’ retrò tanto che ad un primo impatto sembra quasi di avere di fronte un prototipo più che un prodotto finito. Anche la “vestibilità” non è il massimo: il suo cinturino poco flessibile e molto voluminoso ma soprattutto la forma rettangolare del suo display risultano un po’ fastidiosi tanto da costringere l’utente ad indossarlo con il display posto nella parte “interna” del polso. Anche il peso, pari a 60 grammi, può costituire un impiccio per chi è abituato ai fitness band della concorrenza.

Di certo l’aspetto poco fine e per nulla aggraziato del Microsoft Band è conseguenza dei tanti sensori presenti al suo interno. Questo braccialetto elettronico, infatti, oltre alle due batterie da 100 mAh ciascuna può vantare ben 10 differenti sensori per il rilevamento di vari paramenti utili a monitorare la propria attività fisica e il proprio benessere. Tutto ciò rende il Microsoft Band il braccialetto elettronico più completo tra tutti quelli dello stesso tipo attualmente presenti sul mercato.

Dunque se cercate un “wearable” versatile e completo e pensate che l’aspetto estetico non sia così importante allora il Microsoft Band potrebbe fare al caso vostro. Grazie alle sue tantissime funzioni, coadiuvate dall’applicazione Microsoft Health e dall’omonima piattaforma su cloud, avrete la possibilità di monitorare la frequenza cardiaca, misurare la temperatura della pelle, di sapere in quali ore è meglio esporsi al sole ma anche, e soprattutto, di tenere traccia degli obiettivi raggiunti durante l’attività fisica e ottenere utili informazioni sulla qualità del vostro sonno.

Le funzioni legate all’attività fisica offerte dal Microsoft Band sono davvero tante ed estremamente utili. Oltre a tenere traccia dei passi, delle distanze percorse e delle calorie bruciate guidano l’utente allo svolgimento di una enorme quantità di esercizi che possono essere inviati al Band attraverso l’applicazione Microsoft Health per smartphone. Infatti, accedendo alla sezione “Find a Workout” si avranno a disposizione decine di esercizi proposti da vari servizi online per il fitness le cui indicazioni potranno essere inviate al Band per il tracciamento. Ad esempio: se un giorno si desidera svolgere un’attività di tonificazione delle gambe basterà scegliere uno dei programmi di allenamento proposti e trasferirlo al Band per poi iniziare non appena pronti per l’allenamento o quando ci si trova in palestra o al parco, senza alcuna necessità di portarsi appresso anche lo smartphone. Al rientro, eseguita la sincronizzazione, tutti i dati saranno disponibili sul proprio smartphone e sul cloud per essere analizzati in modo approfondito anche attraverso gli esaustivi grafici.

L’applicazione Microsoft Health per smartphone offre anche decine di video che spiegano come eseguire gli esercizi di allenamento: utile per i principianti ma anche per chi non vuole spendere soldi per un personal trainer o l’iscrizione ad una palestra. Il Microsoft Band, supportato dall’app Microsoft Health, è dunque un completo strumento per tenersi in forma in autonomia a costo zero (a parte quello per l’acquisto del dispositivo).

Sempre dall’applicazione Microsoft Health, oltre a scegliere tra decine di sfondi e colori per personalizzare l’aspetto del display del Band, è possibile decidere quali funzioni attivare per il tracciamento dell’attività fisica e per l’accesso ad alcune funzioni del proprio smartphone connesso via Bluetooth. Il Microsoft Band, infatti, offre anche alcune caratteristiche tipiche degli smartwatch, tra cui la possibilità di ricevere notifiche di chiamate, messaggi e da qualsiasi applicazione che supporta il centro notifiche di Windows Phone 8.1 ma anche per interagire con Cortana per, ad esempio, inviare messaggi, creare promemoria o eventi nel calendario ed eseguire ricerche su Bing. In questo caso, ovviamente, il proprio smartphone deve essere nelle vicinanze, nel raggio d’azione del segnale Bluetooth.

Il Microsoft Band può essere utilizzato anche come un qualsiasi orologio digitale attivando, dalle impostazioni, l’apposita funzione che mostrerà l’ora corrente. Tuttavia, data la non comoda vestibilità di cui vi abbiamo parlato all’inizio dubitiamo che qualcuno riesca a tenere il Band al polso anche dopo aver terminato la propria attività fisica, tranne durante la notte per monitorare il sonno e farsi svegliare dolcemente dalla sua piacevole suoneria a vibrazione.

Per conoscere tutti i dettagli del Microsoft Band e le nostre impressioni avviate il video qui sotto e non esitate a dire la vostra nei commenti. 😉


Scopri le offerte

40 Commenti

  1. ☏ masa
    • ☏ kekko
  2. ☏ THE WICE
  3. ☏ Arec
    • Francesco Colonna
  4. ☏ Fawkes
  5. ☏ kekko
  6. ☏ Schaduw
  7. ☏ vitoesposito630
    • ☏ darkedstyle
    • Francesco Colonna
    • ☏ dan1520
  8. ☏ ninnone
    • Francesco Colonna
  9. ☏ ninnone
    • ☏ darkedstyle
  10. Dade
    • Francesco Colonna
      • ☏ darkedstyle
    • ☏ dan1520
    • Dade
  11. ☏ triskelion
  12. ☏ l4g54
    • Francesco Colonna
  13. Altir
    • Francesco Colonna
  14. Guido
    • Francesco Colonna
      • Guido
  15. ☏ Marco
    • Francesco Colonna
      • ☏ Marco
  16. ☏ illa
  17. Mike
    • Alessio (oissela)
      • OberstDanjeje
  18. ☏ saverio
  19. alessandro
  20. OberstDanjeje
  21. Mike

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+