Windows 10, info e indiscrezioni sull’update “Threshold 2” di novembre per PC e Tablet

Windows 10

Windows 10

Con il mese di Novembre ormai alle porte siamo sempre più vicini al primo grande aggiornamento di Windows 10. Threshold 2, questo il nome in codice della release, non sarà una nuova build (come quelle distribuite nel programma Insiders), e come tutti gli aggiornamenti di sistema sarà rilasciato tramite Windows Update. Ma vediamo nel dettaglio cosa ci attende (secondo i rumor).

  • Aggiornamento d’autunno. E’ il nome “commerciale” scelto per questo aggiornamento che per praticità sarà identificato con la sigla 1511 dove “15” sta per l’anno di uscita e “11” per il mese. Ciò conferma che salvo imprevisti l’aggiornamento sarà sicuramente rilasciato nel corso del prossimo mese.
  • Nessun prerequisito richiesto. Sarà possibile ottenere l’aggiornamento direttamente dalla propria versione di Windows 10 senza necessità di upgrade intermedi. Chi aggiorna da Windows 7/8/8.1 otterrà direttamente l’aggiornamento d’autunno.
  • Nessuna attivazione. Non trattandosi di una nuova nuova versione del sistema non verrà richiesta alcuna attivazione tramite Product Key (i PC già attivati rimarranno tali).
  • Distribuzione tramite Windows Update. Come qualsiasi aggiornamento sarà sufficiente entrare in Windows per avviare il processo di update che, come detto sopra, sarà identificato con il nome di “Windows 10 Novembre 2015”.
  • Modifiche a Windows 10. Le principali novità dovrebbero riguardare i miglioramenti a Cortana, le app e le funzioni di messaggistica, Microsoft Edge e varie migliorie viste nelle ultime Build rilasciate nel programma Insiders. Non ci saranno le estensioni per Microsoft Edge, la cui implementazione è stata rimandata al 2016 (leggi qui).
  • Novità nell’attivazione. Come scritto precedentemente sarà possibile attivare Windows 10 con chiavi di licenza di Windows 7/8/8.1. Questo permetterà un’installazione pulita anche con i Product Key delle versioni precedenti.
  • Strumenti di ripristino. Effettuando un reset del dispositivo Windows sarà riportato alla versione novembre 2015 e non più alla versione rilasciata il 29 luglio. Quindi se abbiamo aggiornato da Windows 8.1 a Windows 10 ed effettuiamo un ripristino perderemo le personalizzazioni OEM. Cosa che non non succederà se abbiamo acquistato un PC già dotato di Windows 10.

Indiscrezioni parlano del 2 Novembre come data del rilascio. Aspettiamo di vedere come Microsoft gestirà il roll-out e se quindi tutti potranno ottenere l’aggiornamento d’autunno già la prossima settimana.

Scopri le offerte

14 Commenti

  1. ☏ off
    • ☏ Carlo
    • Alessio (oissela)
      • ☏ off
  2. ☏ maurizio
    • ☏ carminezz
  3. ☏ Ale
    • ☏ faraleth
  4. ☏ fran1320
  5. ☏ massimo.ct
    • ☏ Zenon
    • ☏ sea eagle 1020
      • ☏ massimo.ct
  6. ☏ Stefano

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+