Microsoft potrebbe essere al lavoro per portare Windows 10 desktop su processori ARM

Windows 10

Windows 10

Per ora dobbiamo attenerci alle ipotesi, ma l’offerta di lavoro pubblicata da Microsoft Careers lascia ben pochi dubbi:

Do you want to help usher in a new era of devices customers are passionate about and clamoring to have? Are you passionate about creating the operating system foundation to enable breathtaking experiences?…Windows across all device categories is readying for the introduction of 64 bit computing with the ARM instruction set (ISA).

Da quanto si legge pare dunque che l’azienda di Redmond sia alla ricerca di programmatori da coinvolgere nel progetto di portare Windows 10 su processori ARM 64bit. Ora è ovviamente presto per speculare, ma è bene partire dai fatti concreti.

In primo luogo Microsoft deve trovare il modo di sfruttare un architettura, quella basata su ARM a 64 bit che la concorrenza Apple con iOS e Google con Android bazzica da tempo con ottimi risultati di benchmark. Oltre alle ragioni prestazionali c’è da considerare la possibilità di diffondere Windows 10 su nuove tipologie di dispositivi o semplicemente su tablet e 2-in-1 di fascia più economica laddove Surface Pro e Surface Book rischiano di non essere così accessibili. Secondo la strategia di Nadella, inoltre, un eventuale Surface Phone dovrebbe essere semplicemente l’apripista ad una nuova categoria di prodotti, ecco quindi la necessità di mettere a disposizione di tutti gli OEM gli strumenti per adattare Windows ad un’architettura più “mobile”.

Sappiamo inoltre che Microsoft non può permettersi passi falsi dato che questa era la strada inizialmente percorsa e poi abbandonata con Windows RT del 2012. Tuttavia l’operazione presenta non pochi problemi tecnici. Molti indizi infatti farebbero presupporre che sia più probabile una sorta di emulatore in grado di eseguire codice x64/x86 su ARM abbinando bassi consumi di batteria alla possibilità di eseguire applicazioni desktop, ma va da sè che ne risentirebbero in maniera troppo significativa prestazioni e fruibilità.

Per ora le domande sono più delle ipotesi e nemmeno può essere trascurato il fatto che il nuovo progetto possa essere un semplice laboratorio per soluzioni che magari non vedranno mai la luce. Resta il fatto che Windows 10 è alla costante ricerca di nuove categorie dove veicolare le proprie Universal App.

Scopri le offerte

30 Commenti

  1. ☏ kakkolamalefika
    • minzi
      • ☏ kakkolamalefika
        • ☏ luca
          • ☏ kakkolamalefika
          • ☏ luca
    • ☏ angelo
  2. ☏ TheRussian
  3. ☏ Stefano
    • Federico Mazzarino
      • ☏ luigi.920
        • ☏ luca
  4. ☏ Ricky
  5. ☏ vitolumia
    • minzi
      • ☏ Lucide
    • ☏ luca
  6. ☏ nicola625
    • ☏ minzi
      • ☏ luigi.920
        • ☏ kakkolamalefika
          • ☏ luigi.920
          • ☏ kakkolamalefika
          • ☏ luigi.920
          • ☏ luigi.920
          • ☏ luca
  7. ☏ Luca99
  8. ☏ Ronald
    • ☏ luigi.920
  9. ☏ xxMicroxx640XL

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+