Tobii EyeX, presentata al CES 2016 la barra che permette di controllare il PC con gli occhi

Tra le diverse novità viste al CES di Las Vegas, EyeX potrebbe essere l’unica in grado di portare un pizzico di innovazione al nostro rapporto quotidiano con il PC. Se dai tempi di mouse e tastiera è cambiato poco negli strumenti di interazione uomo-macchina, ora Tobii promette di aiutarci nel modo più semplice immaginabile: seguendo il movimento dei nostri occhi.

Di cosa si tratta –  EyeX è il nuovo dispositivo di Tobii, azienda svedese specializzata nel settore del eye-tracking. EyeX si presenta come una barra, dotata di telecamere multiple, connessa e alimentata da una mini-usb da collegare al PC. La barra è magnetica e può benissimo essere posta sopra o sotto un monitor. Una volta connessa è plug & play quindi, dopo una breve calibrazione del dispositivo siamo subito pronti ad utilizzarla. Non si tratta di un prototipo, ma è già disponibile per la vendita, al prezzo di 139.00 Dollari.

Tobii EyeX

Tobii EyeX

Quali gli utilizzi – EyeX rappresenta innanzitutto la prima opzione per chi vuole utilizzare Windows Hello senza acquistare un nuovo monitor o un nuovo pc. Ma questo è solo l’inizio perché il dispositivo è in grado di sostituire i movimenti del mouse in Windows 10: può ad esempio capire se stiamo guardando o meno al monitor per attivare/disattivare la sospensione o lo stand-by ed è in grado di “anticipare” le azioni dell’utente riuscendo a determinare quando spostiamo lo sguardo sul monitor con i molti effetti che ne possono scaturire (si pensi alla possibilità di interrompere o riprendere la riproduzione di un film o di una presentazione).

Giochi a colpo d’occhio – Attualmente EyeX supporta già 30 videogiochi tra cui Assassin’s Creed: Syndacate, Arma 3, DayZ, MS Flight Simulator ed Euro Truck Simulator, ma Tobii promette di includere più di 100 titoli nei prossimi mesi. Anche per questo ha attirato l’attenzione di MSI che includerà nativamente il sensore nel suo prossimo gaming laptop GT72 Dominator Pro. EyeX acquisirà funzioni diverse a seconda del gioco in questione. Ad esempio è disponibile una mod di GTA V che permetterà di spostare il mirino con lo sguardo per, ad esempio, guidare in una direzione e sparare in un’altra. In Flight Simulator potremo invece spostare liberamente lo sguardo nella cabina di pilotaggio senza l’assillo del mouse. Insomma gli utilizzi possono essere molto vari e facili da implementare dato che EyeX non sostituisce i canonici dispositivi di input, ma va ad aggiungersi a essi.

Implementazioni – La piccola azienda svedese ha già in previsione diversi formati di EyeX che potranno quindi adattarsi a schermi più piccoli ed essere integrati nativamente nelle schede madri di futuri tablet, portatili (immaginate un Surface Pro con questo “plus”) e, chissà, in un futuro non lontano anche negli smartphone.

Se volete saperne di più visitate il sito ufficiale di Tobii oppure riproducete il video a seguire. E non mancate di farci sapere nei commenti cosa ne pensate di questa nuova tecnologia.


Scopri le offerte

18 Commenti

  1. ☏ anafeb
    • Alessio (oissela)
      • anafeb
        • Alessio (oissela)
          • ☏ anafeb
  2. ☏ Faustino50
    • ☏ paolo925
  3. ☏ Alessandro Iiriti
  4. ☏ dario830
    • ☏ NOKIA_909
  5. ☏ Stefano950
  6. ☏ Gianluca
  7. Ale71
    • ☏ marck132
  8. minzi
  9. ☏ Antonio
  10. ☏ vincenzo88
  11. ☏ Scasc

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+