Twitter ci ripensa: Vine non chiude, diventerà “Vine Camera”

Vine

Vine

No, Vine non chiude. Twitter ci ha ripensato e, forse, complice le proteste degli utenti di Vine ma soprattutto la delusione manifestata dai creatori e fondatori (Dom Hofmann, Rus Yusupov e Colin Krol) si rimangia ciò che aveva dichiarato lo scorso mese di ottobre: Vine continuerà ad esistere, ma come Vine Camera!

Al momento i dettagli e le caratteristiche che la nuova applicazione offrirà sono pochi. Si sa solamente che verrà rilasciata nel mese di gennaio (si spera anche per i dispositivi Windows) e continuerà a permettere la registrazione di video con riproduzione in loop della durata di 6 secondi così com’è avvenuto finora. I video, però, non potranno più essere caricati sulla piattaforma Vine (che continuerà ad esistere) ma solo su Twitter o salvati sul proprio dispositivo per una successiva condivisione su Facebook, Instagram e altri social network.

Nei prossimi giorni, fa sapere il team di Twitter, gli utenti di Vine vedranno nuove implementazioni al proprio profilo che consentiranno ai loro follower di continuare a seguirli su Twitter mentre a partire da oggi avranno la possibilità di scaricare sul proprio dispositivo tutti i propri Vine pubblicati sull’omonima piattaforma, sia dall’applicazione sia dal sito web.

Cosa pensate di questa storia? Dite la vostra nei commenti.

Scopri le offerte

2 Commenti

  1. ☏ demburt735
  2. ☏ lumia in continuum

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+