Differenze tra Windows 10 S, Windows 10 Home e Windows 10 Pro

Windows 10 S

Windows 10 S

Ieri Microsoft ha ufficialmente svelato Windows 10 S per i dispositivi dedicati al mondo education. Sul proprio sito web lo definisce “una configurazione specifica di Windows 10 Pro che offre un’esperienza di Windows familiare, produttiva e che è stata semplificata per la sicurezza e le prestazioni”. Ma quali sono le differenze con Windows 10 Home e Windows 10 Pro?

Come potete vedere nell’immagine a seguire, che mostra una tabella comparativa ufficiale, le differenze non sono eclatanti ma quelle che ci sono possono essere limitanti per alcuni utenti. La prima differenza, come già vi avevamo riportato, è rappresentata dall’impossibilità, su Windows 10 S, di installare software Desktop Win32: una scelta volta a ridurre sensibilmente i rischi di rendere instabile o insicuro il sistema ma che limita non poco l’utilizzo del dispositivo.

Un’altra differenza di rilievo riguarda l’impostazione del browser web e del motore di ricerca predefinito. Su Windows 10 S, infatti, non è possibile impostare un browser differente da Microsoft Edge per aprire i link e le pagine web anche se si decide di scaricarne uno alternativo dal Windows Store come ad esempio Monument Browser o UC Browser. Anche il motore di ricerca predefinito, Bing, non potrà essere modificato dall’utente.

Tra i vantaggi di Windows 10 S, rispetto a Windows 10 Home, troviamo invece la possibilità di aggiungere un dominio di Azure AD, di accedere a Windows Store per le aziende e di godere della protezione BitLocker per i dati presenti sul dispositivo.

Differenze tra Windows 10 S, Windows 10 Home e Windows 10 Pro

Differenze tra Windows 10 S, Windows 10 Home e Windows 10 Pro

Per quanto riguarda le limitazioni software, Microsoft ha fatto sapere che sta collaborando con i propri partner e sviluppatori per portare nuovi software sul Windows Store. Ovviamente tutto dipenderà dal successo che Windows 10 S riscuoterà nel mercato, ma se sarà come quello ottenuto da Windows Phone e da Windows RT difficilmente vedremo lo Store popolarsi di applicazioni. Se dovesse essere un altro flop, gli utenti che hanno acquisto un dispositivo con Windows 10 S avranno una facile scappatoia: passare a Windows 10 Pro con una piccola spesa (49 Dollari in USA).

Se volete saperne di più su Windows 10 S recatevi a questo indirizzo del sito di Microsoft.

Scopri le offerte

19 Commenti

  1. ☏ ninog
    • Alessio (oissela)
  2. ☏ Davide
  3. filippo
    • ☏ Matteo950ds
      • Filippo
    • ☏ simolumia950
    • Kolin
  4. ☏ Eduardo950XL
    • ☏ Vito
      • ☏ Eduardo950XL
      • ☏ Eduardo950XL
  5. ☏ OrsoBruno
    • ☏ Vito
      • ☏ OrsoBruno
  6. ☏ cosimo
    • ☏ OrsoBruno
      • ☏ cosimo
  7. ☏ Roby

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+