Uber termina il supporto per le proprie app per i dispositivi Windows

Il team di supporto di Uber ha fatto sapere di aver cessato il supporto per le proprie applicazioni Windows per PC, tablet e smartphone scaricabili dal Microsoft Store. L’annuncio, come spesso accade in queste situazioni, è stato reso pubblico attraverso una mail inviata ad un utente che chiedeva spiegazioni sul malfunzionamento dell’app riscontrato sul proprio dispositivo.

Sebbene le motivazioni di questa decisione siano facilmente intuibili, Uber non ha fornito alcuna scusa per giustificare questa mossa, ha solo suggerito all’utente di passare ad uno “smart device” Android o iOS se vuole continuare ad usare i servizi Uber. Di seguito lo screenshot della sopracitata mail.

Mail di Uber

Mail di Uber

L’applicazione Uber è giunta sullo Store di Microsoft nel 2014, inizialmente per i dispositivi Windows Phone 8 e successivamente anche per i PC e i tablet con Windows 10. Da tempo l’app non riceve più aggiornamenti e ciò ha comportato malfunzionamenti e vari problemi come testimoniano le tante recensioni negative che è possibile leggere sul Microsoft Store. Insomma, l’abbandono di Uber della propria app per i dispositivi Windows non è cosa recente ed è l’ennesima prova del lento e inesorabile declino dell’intera piattaforma software di Microsoft: la decisione di Satya Nadella di abbandonare il mobile sta causando effetti negativi anche sui PC, sempre meno utilizzati per l’accesso alla rete internet.

Recenti rapporti pubblicati da alcune società di ricerche di mercato hanno dimostrato che l’uso dello smartphone per l’accesso a internet e ai servizi web è sempre più diffuso in tutto il mondo. Ad esempio, in USA il 25% degli utenti intervistanti ha dichiarato di tenere spento il PC durante il giorno perché riesce a fare tutto quello che gli serve con le app installate sul proprio smartphone (ovviamente con Android e iOS come sistema operativo). Anche in Italia gli utenti “mobile only”, ovvero quelli che si connettono a internet solo attraverso il proprio smartphone, sono in sensibile aumento come riporta la ricerca condotta da ComScore citata da questo articolo di lastampa.it.

Com’è possibile che Satya Nadella non si renda conto di tutto ciò? Davvero crede di poter riconquistare il mercato, la fiducia degli utenti e il supporto degli sviluppatori con il fantomatico dispositivo mobile definitivo? Chi vivrà, vedrà!

Via:

MSPU

Scopri le offerte

56 Commenti

  1. ☏ Cannonball
    • ☏ vinilic
      • ☏ Ash2010
        • ☏ vinilic
          • ☏ Ash2010
          • ☏ Claudio - 950 XL
      • ☏ axl550
        • ☏ vinilic
          • ☏ axl550
        • ☏ vinilic
          • ☏ Vito
          • ☏ vinilic
          • ☏ vinilic
    • ☏ Baz
  2. ☏ Micky950XL
  3. ☏ Paolo Napolitano
    • Alessio (oissela)
      • ☏ metacorporeo
        • ☏ Paolo Napolitano
          • ☏ silvio
  4. ☏ andry950
    • ☏ Carlo Gamna
  5. ☏ ale
  6. ☏ Lumia925
    • ☏ vinilic
      • ☏ vinilic
    • ☏ Cannonball
  7. ☏ mauro
    • ☏ axl550
      • ☏ mauro
  8. ☏ Ellas
    • ☏ mauro
    • ☏ Vito
    • ☏ silvio
  9. yepp
    • ☏ Vito
  10. ☏ Vito
  11. ☏ Gianmarc0
  12. ☏ VELASQUEZ
  13. yepp
    • ☏ Fausto
  14. ☏ Vito
    • ☏ Fausto
  15. ☏ Stefano
    • yepp
      • ugolalla
      • H92
        • Alessio (oissela)
          • H92
      • ☏ Greenboy74
  16. H92
    • ☏ peppe101g
      • H92
        • ☏ Vito
        • ☏ peppe101g
      • ☏ Vito

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+