Windows 10 October 2018 Update, elenco delle novità più rilevanti e consigli per prepararsi all’installazione

Windows 10 October 2018 Update

Windows 10 October 2018 Update

Se consideriamo attendibili le indiscrezioni finora circolate in rete, Microsoft darà il via alla distribuzione di Windows 10 October 2018 Update in data martedì 2 ottobre, ovvero nello stesso giorno in cui terrà l’evento di presentazione di alcuni dispositivi Surface di nuova generazione.

In attesa dell’annuncio ufficiale ma soprattutto dell’avvio del rollout, di seguito vi proponiamo l’elenco delle novità più importanti che l’aggiornamento porterà con sé assieme a qualche utile informazione e alcuni suggerimenti che vi permetteranno di preparare i vostri computer all’installazione.

Anzitutto vi diciamo che l’October 2018 Update è il 6° major update di Windows 10. Come il precedente aggiornamento (April 2018 Update), anche questo porta per lo più ottimizzazioni e migliorie alle funzioni esistenti e svariate modifiche sotto il cofano per rendere il sistema ancora più sicuro, efficiente e affidabile. Per quanto riguarda le novità, come potete leggere di seguito, quelle davvero importanti sono una manciata e tra queste non c’è la funzione Sets che Microsoft aveva fatto testare agli insider in svariate release Preview nei mesi scorsi.

Elenco delle novità principali di Windows 10 October 2018 Update:

  • Clipboard: finalmente in Windows arriva la possibilità di visualizzare la cronologia del copia e incolla. Con la combinazione di tasti WINDOWS+V apparirà questa finestra con l’elenco degli elementi copiati per un successivo riutilizzo (può essere disattivata da Impostazioni, Sistema Clipboard, vedi qui).
  • Esplora File ottiene il supporto al tema scuro, vedi questa GIF animata.
  • Cortana (ricerca): l’interfaccia è stata modificata (vedi qui) ed è stato aggiunto il supporto per la visualizzazione delle anteprime nei risultati per app, documenti e altro.
  • Your Phone (Il tuo telefono): è l’applicazione che permette di connettere il proprio smartphone Android o iOS al PC per il trasferimento delle foto con un semplice “drag and drop”, anche direttamente nelle applicazioni e nei software Windows come ad esempio PowerPoint. L’applicazione consente anche la lettura e gestione degli SMS.
  • Blocco note: aggiunto il supporto alla ricerca su Bing tramite menu contestuale (vedi qui) e al line endings di Unix/Linux e del Macintosh (vedi qui)
  • Il Fluent Design arriva in altre aree del sistema tra cui nel Windows Defender Security Center
  • La ricerca di eventi nell’app Calendario (vedi qui) è finalmente realtà
  • Possibilità di nominare le cartelle di tile nel menu Start
  • I dispositivi bluetooth collegati al PC mostreranno la percentuale di carica residua della propria batteria nelle Impostazioni
  • Microsoft Edge: oltre a piccole migliorie all’interfaccia grafica e a svariate modifiche sotto il cofano, il browser di Windows 10 ottiene il supporto alle Web Authentication APIs per il login sui siti web attraverso Windows Hello.
  • Sticky Notes: con l’aggiornamento alla versione 3.x ottiene diverse migliorie e nuove funzioni tra cui la sincronizzazione su tutti i dispositivi Windows in proprio possesso, una “home” che raggruppa tutte le note e la modalità scura.
  • Nuova app Cattura e Note: è il nuovo strumento per catturare schermate e aggiungere annotazioni su di esse. In un futuro aggiornamento sostituirà lo storico “Strumento di cattura” (al momento deprecato).

E ora veniamo ai suggerimenti per preparare il PC all’installazione dell’aggiornamento:

  • Prima di procedere all’installazione di October 2018 Update eliminate i file inutili, le applicazioni che non utilizzate e la cache del browser web. Andando in Impostazioni, Sistema, Archiviazione e scegliendo l’opzione “Libera spazio ora” potrete decidere quali file eliminare e quali mantenere. Questa pulizia renderà la procedura di update più snella e rapida. Provare per credere.
  • La procedura di aggiornamento non rimuove alcun file personale o applicazione installata sul PC ma se non vi sentite sicuri (qualcosa può sempre andare storto) effettuate un backup prima di dare il via all’installazione. Per salvare i vostri file utilizzare lo spazio su OneDrive a vostra disposizione oppure un hard disk esterno se sono tanti e di grande dimensione.

A voi la parola nei commenti. 😉

Scopri le offerte

7 Commenti

  1. ☏ Mark
  2. RedmondXP
  3. RedmondXP
  4. yepp
  5. ☏ Degel Koliso
  6. ☏ pennellone

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+