Termina oggi il supporto a Windows 10 Mobile e Windows 7, sostituite o aggiornate i vostri dispositivi!

Windows 10 Mobile e Windows 7

Windows 10 Mobile e Windows 7

Salvo ulteriori proroghe, oggi 14 gennaio 2020 sarà l’ultimo giorno in cui Windows 10 Mobile e Windows 7 riceveranno aggiornamenti per la sicurezza da parte di Microsoft. Ciò vuol dire che da domani gli smartphone e i computer dotati dei due suddetti sistemi operativi saranno “più vulnerabili ai rischi per la sicurezza e ai virus”. Inoltre, il supporto tecnico e gli aggiornamenti software tramite Windows Update non saranno più disponibili.

Molto probabilmente questa sera Windows 10 Mobile v1709 riceverà il suo ultimo aggiornamento cumulativo assieme a quello di gennaio 2020 che Microsoft rilascerà per i PC e i tablet con Windows 10. E’ anche per questo motivo che Microsoft, così come facciamo noi di Windowsteca, consiglia caldamente di acquistare un nuovo smartphone Android o iOS, non solo per continuare ad usare in modo più efficiente i suoi servizi e prodotti ma anche per restare al passo coi tempi visto che ormai, purtroppo, i dispositivi Lumia sono più limitati nelle funzioni di un moderno feature phone.

E’ bene sottolineare che la fine del supporto per Windows 10 Mobile non sta ad indicare che da domani i dispositivi Lumia cesseranno di funzionare. Le funzioni di base, come ad esempio quelle telefoniche e di messaggistica (SMS), continueranno ad assolvere i propri compiti ancora per qualche tempo. Tuttavia, per alcune applicazioni, sia di Microsoft sia di terze parti, ci potrebbero essere delle interruzioni, anche senza preavviso.

| Leggi anche: WhatsApp, prorogata al 14 gennaio 2020 la fine del supporto ai Windows Phone

Microsoft suggerisce anche ai possessori di PC con Windows 7 di acquistarne uno nuovo con Windows 10 perché “i PC moderni sono più veloci, leggeri ma anche più potenti e sicuri e con un prezzo medio considerevolmente inferiore a quello del PC medio di otto anni fa”. In alternativa, se il PC dispone di un hardware di un certo livello, è possibile acquistare una licenza di Windows 10 a partire da 145 Euro ed effettuare l’upgrade.

Nota: qualcuno sostiene che utilizzando il tool di aggiornamento disponibile in questa pagina del sito di Microsoft si possa ancora effettuare l’upgrade gratuito a Windows 10.

Windows 7 è stato rilasciato il 22 ottobre 2009, dunque più di 10 anni fa, ma nel mondo sono ancora centinaia di milioni i PC che continuano ad utilizzarlo (secondo NetMarketShare ha una quota di mercato pari al 26%). Con la fine del supporto, Microsoft concentrerà tutte le sue risorse sullo sviluppo “di tecnologie più recenti e di nuove esperienze” che saranno veicolate sui PC attraverso Windows 10. Nonostante ciò continuerà ad offrire assistenza fino al 2023 a tutte quelle aziende e utenti enterprise che stipuleranno un contratto di assistenza a pagamento.

Per ulteriori dettagli sull’argomento, seguite i link qui sotto:



26 Commenti

  1. ☏ Greenboy74
  2. ☏ Mirko EX Lumia 640 LTE
  3. ☏ Silvio
  4. ☏ Ettore
    • H92
  5. ☏ Pasquale Mirante
  6. ☏ orio
    • H92
    • ☏ Greenboy74
    • skravasso
    • ☏ Mirko EX Lumia 640 LTE
      • H92
  7. H92
    • ☏ Greenboy74
  8. ☏ Silvio
    • H92
  9. redheart
    • skravasso
  10. ☏ Ettore
  11. ☏ Rick
    • Alessio (oissela)
      • H92
    • H92
  12. ☏ Matteo75
    • Angelo
  13. ☏ Simone 830

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta tutti gli articoli dallaWindowsteca App per Android
+