Nokia Lumia 920 e Nokia 808, scopriamo le differenze della tecnologia PureView utilizzata nei due device

Nokia Lumia 920

Nokia Lumia 920

Come è ormai noto, il 5 settembre scorso Nokia ha presentato ufficialmente il suo nuovo top di gamma denominato Lumia 920, uno smartphone che tra l’altro si fregia della nomenclatura Pureview per le funzionalità di imaging, nome che subito evoca il mitico Nokia 808 PureView con Symbian OS. Ma mentre quest’ultimo può vantare un sensore da ben 41 megapixel il device con Windows Phone 8 dispone di una fotocamera di “soli” 8.7 megapixel, una risoluzione che al confronto sembrerebbe poca cosa, ma come si sa i megapixel non sono tutto!

I due device sono stati concepiti per offrire all’utente funzionalità diverse. Il sensore del Nokia 808, infatti, è stato progettato per foto e video con un ridotto rumore di fondo grazie al sovra-campionamento e allo zoom digitale che può arrivare fino a 12x nella modalità creativa e risoluzione a 360p. Sul Nokia Lumia 920, invece, lo studio è stato incentrato sulle prestazioni delle foto in scenari con bassa luminosità, permettendo cosi all’utente di scattare foto di qualità in qualsiasi condizione di luce. Questo è stato possibile sfruttando un sensore di nuova generazione denominato “Back-Side Illuminated” (BSI), montato con l’area fotosensibile direttamente sotto la lente senza nessun cavo di conduzione, più o meno come accade per i sensori Front-Side. Questo permette di catturare molta più luce di una fotocamera classica.

La soluzione adottata sul Nokia Lumia 920, dunque, è molto più tradizionale e desta molto meno scalpore di quanto abbia fatto il suo predecessore. Qui si parla, infatti, di un “banale” CMOS BSI (retroilluminato), di un doppio flash LED ad alta velocità e di ottica con apertura ad f/2. Niente che non si sia già visto sulle compatte di ultima generazione, ma teniamo sempre in considerazione che il Lumia 920 è uno smartphone!

Tuttavia, il pezzo forte è senza ombra di dubbio la tecnologia OIS (Optical Image Stabilization): l’ottica è stata montata su un efficiente stabilizzatore in grado di spostare l’intero gruppo ottico per compensare il movimento dello smartphone. Questo, insieme ad un potente algoritmo digitale, permette di scattare foto ma soprattutto registrare video con una sensibile riduzione delle sfocature e dei tremolii.

Inoltre, il Nokia Lumia 920 utilizza un altro algoritmo denominato “denoise”, che permette di ridurre notevolmente qualsiasi rumore nella foto stessa creando cosi immagini nitide e di ottima qualità. Tutto questo è servito per sopperire alla mancanza dell’algoritmo del sovra-campionamento presente nel PureView del Nokia 808.

E infine, grazie alle nuove funzionalità “Lenses” (vedi qui) offerte da Windows Phone 8 il Nokia Lumia 920 avrà maggiori opzioni di scatto e filtri che renderanno originali e perfette le foto scattate in qualsiasi situazione.

A seguire vi proponiamo una tabella che mette a confronto le caratteristiche dei sensori fotografici del Nokia 808 PureView e del Nokia Lumia 920

Differenze PureView

In conclusione, le differenze tra le due fotocamere PureView utilizzate nei suddetti device, come affermato anche dal guru dell’Imaging di Nokia Damian Dinning, si possono riassumere nei seguenti punti:

  • In situazioni in cui il movimento della fotocamera non rappresenta un problema, perche magari si fa uso di un treppiede, il Nokia 808 fornirà immagini più dettagliate e con meno rumore grazie all’oversampling. Al contrario, quando si usa la fotocamera in movimento per scattare foto ma ancor di più per registrare video il Nokia Lumia 920 offrirà migliori risultati grazie all’OIS.
  • In condizioni di scarsa luminosità il Nokia 808 PureView è più efficiente se viene scelta la modalità notturna o si imposta manualmente un ISO che consente una velocità di scatto fino a 2.7 secs, ma solo se viene utilizzato un treppiede. Altrimenti il Nokia Lumia 920 offre migliori prestazioni.
  • Nella registrazione video, grazie all’OIS si otterranno immagini più fluide con il Nokia Lumia 920, ma con il Nokia 808 PureView grazie al sensore ad alta risoluzione e al sovracampionamento si potrà effettuare uno zoom senza perdita di dati.

Qui sotto un video confronto tra il Nokia Lumia 920 e Nokia 808 PureView.



20 Commenti

  1. Andrea
  2. Steve
  3. Ivan
    • Andrea
      • Mikele
  4. niki09
    • Antonio
    • simo
  5. kurt_wp
    • Antonio
    • dj U.G.
  6. ste
  7. niki09
    • Antonio
  8. Steve
    • Matteo
  9. Ste796
  10. Alessandro

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta tutti gli articoli dallaWindowsteca App per Android
+