HP Elite x3, la nostra video recensione e le risposte alle vostre domande

HP Elite x3

HP Elite x3

Come promesso, ecco a voi il nostro resoconto su HP Elite x3 dopo l’installazione dell’Anniversary Update di Windows 10 Mobile (con successivo hard reset) e l’utilizzo per alcune settimane come “smartphone di tutti i giorni”.

Nota: il resoconto è basato su HP Elite x3 con la Build 14393.321 di Windows 10 Mobile e la revisione firmware 0002.0000.0007.0088.

Diciamo subito che l’esperienza d’uso rispetto ai primi giorni in cui ci abbiamo messo mano (quando ancora aveva la Build 10586.420 di Windows 10 Mobile) è migliorata anche se persistono, ancora, alcuni piccoli malfunzionamenti e fastidiosi bug software come ad esempio quello che impedisce una rapida e precisa messa a fuoco in fase di scatto delle foto o quello che provoca lo spegnimento improvviso e non richiesto del display quando la funzione “double tap to wake” viene attivata da Impostazioni, Funzionalità Aggiuntive.

Molto probabilmente questi problemi software saranno risolti con i futuri aggiornamenti, sia di Windows 10 Mobile sia del firmware, ma questo è ciò che attualmente rileviamo nell’utilizzo quotidiano di HP Elite x3 e che non possiamo fare a meno di riportare in questa nostra recensione. E badate bene, vi diciamo ciò con rammarico e dispiacere perché a livello hardware questo smartphone non ha nulla da invidiare ai dispositivi della concorrenza attualmente in commercio. Pertanto, se decidete di acquistarlo in questi giorni o fino a quando il software non sarà ottimizzato a dovere sappiate che andrete incontro a sporadici problemi di instabilità del sistema. E non venite a dirci che non vi avevamo avvertito! 😉

Design

HP Elite x3 è caratterizzato da un design sobrio ed essenziale. Forse per alcuni risulterà un po’ troppo semplice ma a noi piace molto perché diverso da quel che offre attualmente la concorrenza. Apprezziamo il contrasto dato dalla finitura in metallo dell’altoparlante Bang & Olufsen e le linee curve dello chassis che rendono la presa più confortevole. La scocca in policarbonato, disponibile solo nella colorazione antracite, è ben assemblata e non presenta alcuno scricchiolio quando si maneggia il dispositivo, tuttavia la resistenza ai graffi lascia un po’ a desiderare (l’HP Elite x3 in nostro possesso presenta già una piccola scalfittura nella parte posteriore, vicino al forellino del microfono, e possiamo garantirvi che non lo abbiamo maltrattato).

Il peso di HP Elite x3 è pari a 195 grammi e le dimensioni sono esagerate, ma essendo un phablet con un display da poco meno di 6 pollici tutto ciò è più che normale! E’ sicuramente l’ideale per chi ama le “big size” ma anche per chi necessità la migliore esperienza di lettura di lunghi testi (come e-reader è perfetto) e per chi desidera una visione confortevole di foto e video anche in mobilità. Tutti gli altri, noi crediamo, si abitueranno in breve tempo alle sue grandi dimensioni proprio com’è avvenuto nel nostro caso, tanto che ora quando mettiamo mano su uno smartphone più piccolo ci troviamo un po’ a disagio. L’uso con una mano è pressoché impossibile se non si hanno mani enormi, anche a causa dallo sbilanciamento del peso nella parte bassa che spesso costringe ad impugnarlo con entrambe le mani per paura che cada.

Display

Tra i punti di forza di HP Elite x3 includiamo il display, ma con qualche piccola riserva. Come detto sopra ha una diagonale di 6 pollici (per la precisione 5,96″) mentre la tecnologia del pannello touchscreen è di tipo AMOLED. L’angolo di visione è molto buono così come la profondità dei neri e la vivacità e la brillantezza dei colori, peccato però che lo stesso non si possa dire quando il dispositivo viene utilizzato sotto la luce diretta del sole (ma forse, anche in questo caso, il problema è legato all’ottimizzazione software e potrebbe essere risolto con un futuro aggiornamento del firmware). Il vetro di protezione del touchscreen ha una buona sensibilità al tocco e un’alta resistenza ai graffi grazie al Gorilla Glass 4 ma purtroppo non è molto oleofobico (trattiene un po’ troppo le ditate, ma niente di trascendentale).

Hardware

HP Elite x3 ha praticamente la medesima dotazione hardware presente in tutti i top di gamma Android commercializzati negli ultimi mesi, ma anche qualcosa in più. Dispone infatti di processore quad-core Qualcomm Snapdragon 820 da 2.15 GHz con GPU Adreno 530, ben 4 GB di RAM (Windows 10 Mobile ne riconosce però solo 3,5 GB), 64 GB di memoria interna espandibile con micro SD fino a ben 2 TeraByte, porta USB 3.0 Type-C per la ricarica rapida, il trasferimento dati e il supporto all’USB On The Go (con apposito adattatore, vedi video a fine articolo al minuto 10:40), Bluetooth 4.1, Wifi 802.11a/b/g/n/ac, NFC e un comparto fotografico che comprende un sensore frontale da 8 Megapixel e uno posteriore da 16 Megapixel con apertura focale f/2.0 e flash LED.

Oltre a tutto ciò l’HP Elite x3 può vantare anche il sensore per lo scanner dell’iride e quello per le impronte digitali (entrambi utili per l’accesso al sistema e alle applicazioni che richiedono un’autenticazione di accesso tramite Windows Hello come ad esempio OneDrive), i Pogo Pins per il collegamento di accessori e periferiche esterne prodotte da HP o da produttori terzi, 3 microfoni, un potente altoparlante Bang & Olufsen che diffonde un audio di alto livello e una batteria non removibile da ben 4150 mAh con supporto al wireless charging capace di garantire un’autonomia che va ben oltre le 24 ore, anche con un utilizzo intenso.

Tutto questo, insieme alle funzioni di Windows 10 Mobile e all’utilizzo di HP Workspace tramite Desk Dock o Lap Dock, garantisce alte prestazioni in ogni ambito di utilizzo e una versatilità mai vista fino ad ora in uno smartphone. Non a caso questo Elite x3 viene definito da HP il primo 3-in-1 al mondo, ovvero un dispositivo capace di unire la potenza e la produttività di un PC, la versatilità di un tablet e la connettività di uno smartphone. Insomma, tutto quello che serve al business man per essere sempre operativo e garantire ai propri colleghi di lavoro e collaboratori la massima efficienza ovunque si trovi.

Fotocamera

Come detto sopra, HP Elite x3 offre una fotocamera frontale da 8 Megapixel e una fotocamera posteriore da 16 Megapixel con Flash LED. Purtroppo al momento il nostro giudizio sulla qualità delle immagini catturate non è molto positivo e se osservate con cura gli scatti qui sotto e la registrazione video presente a questo indirizzo del nostro canale Youtube siamo sicuri che converrete con noi.

Attenzione: le foto che seguono non sono state ridimensionate pertanto a causa del loro peso, che può superare anche i 2,5 MB cadauna, ci vorrà qualche secondo per il caricamento completo.

L’Anniversary Update di Windows 10 Mobile (e l’aggiornamento firmware che lo ha accompagnato) ha sicuramente migliorato la stabilità dell’app Fotocamera e le prestazioni generali del comparto fotografico ma ancora permangono alcuni problemi come ad esempio quello legato alla messa a fuoco, che a volte risulta lenta e imprecisa sia nelle foto sia nei video (anche utilizzando app di terze parti come ProShot) o quello che a volte provoca crash e impedisce la registrazione di video restituendo questo errore.

Inoltre, abbiamo notato che tra le impostazioni dell’app Fotocamera Windows non è presente la funzione per la creazione delle Immagini Animate disponibile già da qualche tempo su diversi dispositivi Lumia di fascia alta (tra cui i Lumia 950 e 950 XL) e nemmeno l’opzione che permette di scegliere la dimensione delle foto scattate con inclusa la generazione del formato DNG. Tra tutte queste lacune e mancanze ci consola la presenza del supporto alla registrazione video in 4K a 30 fps sebbene l’assenza dello stabilizzatore ottico delle immagini (OIS) si faccia sentire come potete vedere anche nella nostra prova di registrazione video.

Insomma, le funzioni software legate all’elaborazione delle immagini necessitano di una profonda rivisitazione o quanto meno di una ottimizzazione per garantire il livello di qualità di foto e video che ci si attende da un top di gamma proposto a più di 850 Euro (il prezzo di listino al lancio). Eventualmente, se in futuro le cose cambieranno torneremo sull’argomento mostrandovi i risultati raggiunti con nuove foto e video di esempio.

Software e prestazioni

Windows 10 Mobile non sembra essere ancora pronto e ottimizzato per HP Elite x3. Spesso tutto funziona regolarmente e le applicazioni si aprono rapidamente offrendo un’esperienza d’uso efficiente ma a volte si va incontro a fastidiosi impuntamenti e rallentamenti che non dovrebbero esserci su un dispositivo con il sopracitato hardware. Probabilmente la colpa, più che di Windows 10 Mobile, è del firmware che non è stato sviluppato a puntino per garantire la perfetta “armonia” tra hardware e software.

L’uso di HP Elite x3 come strumento di lavoro è comunque garantito. Ottima è l’esperienza d’uso della suite di App Office così come le funzionalità di base di ogni smartphone (chiamate, videochiamete, messaggistica e posta elettronica). Promuoviamo a pieni voti anche il supporto al Miracast, che garantisce un’esperienza d’uso di Continuum in modalità wireless senza rallentamenti o lag (vedi il nostro video focus), la navigazione web con Microsoft Edge e l’utilizzo come navigatore satellitare tramite l’app Mappe, anche se l’uso del GPS consuma rapidamente la batteria.

A completamento delle funzioni legate all’uso professionale, su HP Elite x3 troviamo anche l’esclusiva applicazione HP Workspace che fornisce l’accesso all’omonimo servizio a pagamento di HP per l’utilizzo di software x86 virtualizzato in modalità Continuum. Purtroppo non disponendo di un abbonamento ad HP Workspace, che viene offerto alle aziende a partire da 579 Dollari all’anno per impiegato, non possiamo dirvi com’è l’esperienza d’uso. Tuttavia, abbiamo visto il suo funzionamento al MWC 2016 e possiamo confermarvi che questo servizio trasforma l’HP Elite x3 in un PC, vedi qui il nostro video.

Ci sono poi altre app esclusive, come ad esempio HP Device Hub che raggruppa tutte le informazioni legate al sistema e fornisce i link per accedere all’assistenza, HP Mobile Hardware Diagnostics per eseguire test diagnostici sulle componenti interne del dispositivo, HP AiO Printer Remote per la stampa wireless su stampanti HP compatibili, HP 12C Financial Calculator fr X3 e HP Display Tools per configurare una sorta di Glance screen quando il dispositivo va in standby mentre si usa Continuum.

Di seguito alcuni screenshot delle app esclusive di HP:

Anche se HP Elite x3 è stato pensato e progettato per l’utenza business, la sua potente dotazione hardware permette l’utilizzo anche come dispositivo per l’intrattenimento e il gioco. Visualizzare video e contenuti multimediali nel suo ampio display da 6 pollici è una goduria, ma lo è ancora di più quando si gioca ai videogiochi con grafica spinta ed elaborata come Traffic Rider (vedi il nostro video a fine articolo al minuto 11:35).

Conclusioni

HP Elite x3 è una bomba per quanto riguarda l’hardware mentre a livello software, probabilmente, lo sarà non appena Microsoft e HP rilasceranno nuovi aggiornamenti volti ad ottimizzare tutte le sue funzioni e a risolvere i problemi che attualmente penalizzano il suo utilizzo. Certo è che il lancio sul mercato di un dispositivo in tali condizioni non giova alla piattaforma Windows 10 Mobile (che già non se la passa bene), soprattutto se si pensa che questo dispositivo è stato concepito principalmente per l’utenza business che necessita di essere sempre efficiente e produttivo, anche attraverso il proprio smartphone.

Tra i punti di forza di HP Elite x3 includiamo l’ampia autonomia della batteria da 4150 mAh, la certificazione MIL-STD810G che garantisce un’alta resistenza alle cadute di almeno 1,2 metri, agli shock termici e all’immersione in acqua fino a 1 metro di profondità (prossimamente vi mostreremo un nostro test di impermeabilità), l’ottima qualità dell’altoparlante Bang & Olufsen e la presenza del supporto al Dual SIM.

Tra gli aspetti che invece ci hanno fatto storcere un po’ il naso, a parte i sopracitati problemi software, citiamo l’assenza del supporto alla funzione Glance, la non eccelsa qualità dell’audio diffusa dalla capsula audio (ma abbiamo visto, anzi sentito, di peggio), l’assenza del tasto fisico di scatto e l’impossibilità di richiamare l’attenzione di Cortana senza toccare il dispositivo (con il comando “Hei Cortana” com’è possibile fare con i Lumia 950 e 950 XL).

Risposte alle domande inoltrate dagli amici di Windowsteca (a quelle che non hanno avuto risposta nel resoconto qui sopra):

  • ranklumia950cvdipotenza chiede: mi piacerebbe sapere sulla velocità e la praticità dello sblocco del terminale sia con il riconoscimento dell’iride che con impronta digitale. Risposta: lo sblocco tramite lettore di impronta è più veloce e pratico rispetto al riconoscimento dell’iride. Tuttavia, sui dispositivi Android il lettore di impronta per lo sblocco del telefono è ancora più veloce.
  • ranklumia950cvdipotenza chiede: come si comporta il terminale dopo essere stato immerso per qualche minuto? Risposta: prossimamente pubblicheremo un nostro test di impermeabilità, resta connesso. 😉
  • Jacob chiede: quali sono le differenze prestazionali del Lumia 950 XL contro l’Hp Elite x3 su Continuum? Risposta: al momento non disponiamo della Desk Dock pertanto non possiamo fornire un nostro giudizio su Continuum via cavo. In modalità wireless possiamo invece affermare che HP Elite x3 sembra più efficiente, prestante e fluido rispetto a Lumia 950 XL, probabilmente questo è dovuto all’hardware più potente.
  • 930 e ale930 chiedono: la durata della batteria con connessione 4G e la ricezione sia del wifi sia del segnale 3/4G com’è? Risposta: la ricezione è buona con tutte le connessioni di rete (i test sono stati eseguiti a Milano città e in abitazioni con un buon segnale wifi). La durata della batteria, come detto nel resoconto, è straordinaria ma abbiamo notato che utilizzando il GPS il consumo è piuttosto rapido ed elevato.
  • Fabio Bartolomei chiede: HP Elite x3 ha la funzione OTG (USB On The Go)? Risposta: sì, ma può essere sfruttata solo se si utilizza un adattatore apposito come quello che si vede al minuto 10:40 della nostra video recensione che segue.
  • Edoardo chiede: quanto dura una ricarica completa della batteria? Risposta: utilizzando il caricabatteria da parete impiega circa 1 ora e mezza per arrivare al 100%.
  • Domanda frequente: farete un confronto con il Lumia 950 o 950 XL? Risposta: sì, prossimamente pubblicheremo un video comparativo con il Lumia 950 XL e le nostre impressioni.

Link utili


Scopri le offerte

78 Commenti

  1. ☏ Diegogb
    • ☏ Jacob
      • marcello meneghin
  2. ☏ nic666
  3. ☏ Skoreggi@kyller
    • 41 BE@ST /CaptaiN50
  4. ☏ Karlo1200S
    • ☏ Siccio
  5. ☏ Antonio
  6. ☏ Antonio
  7. ☏ Antonio
    • Alessio (oissela)
      • ☏ Antonio
    • Kolin
      • ☏ Antonio
  8. ☏ PinoShow
    • 41 BE@ST /CaptaiN50
  9. ☏ The Fidax
  10. massimo
  11. ☏ animanera
    • ☏ DamianoAurelio
      • ☏ animanera
        • ☏ DamianoAurelio
  12. ☏ OrsoBruno
    • ☏ Paul
      • ☏ OrsoBruno
    • ☏ Vito
      • ☏ OrsoBruno
        • ☏ Stickatsy
          • Fabyo
          • ☏ OrsoBruno
          • ☏ Stickatsy
          • ☏ OrsoBruno
          • ☏ Stickatsy
          • ☏ OrsoBruno
          • ☏ Stickatsy
          • ☏ OrsoBruno
          • ☏ Stickatsy
          • ☏ OrsoBruno
          • ☏ Stickatsy
          • ☏ Antonio
  13. ☏ bazlumia950
  14. ☏ Nicolas
  15. Pecos
    • ☏ Vito
  16. ☏ mariolino
  17. ☏ Vito
    • Alessio (oissela)
      • ☏ OrsoBruno
        • ☏ lamb76.1520
          • ☏ OrsoBruno
      • ☏ Vito
      • ☏ Antonio
  18. ☏ 930
  19. ☏ ale_mica1020/950
  20. Meteoman
    • ☏ Antonio
  21. ☏ Antonio
    • ☏ OrsoBruno
      • ☏ Antonio
      • ☏ Antonio
        • ☏ OrsoBruno
          • ☏ Antonio
          • ☏ OrsoBruno
          • ☏ Antonio
          • ☏ OrsoBruno
          • ☏ Antonio
  22. ☏ mariolino
    • ☏ OrsoBruno
  23. ☏ mariolino
    • ☏ OrsoBruno
  24. Meteoman
  25. Marco Decca
  26. marcello meneghin
  27. marcello meneghin
  28. marcello meneghin
  29. marcello meneghin

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+