Consigli per eseguire scatti fotografici perfetti con i Nokia Lumia (parte 2)

Nokia Lumia 900 Camera

Nokia Lumia 900 Camera

Eccoci alla seconda parte del nostro approfondimento su come utilizzare al meglio la fotocamera dei Nokia Lumia e realizzare foto perfette. Mentre nel precedente articolo vi abbiamo proposto alcuni dettagli e suggerimenti sull’utilizzo della modalità Macro, dell’ISO e dell’Esposizione ora vi parleremo delle impostazioni e opzioni rimanenti.

– Saturazione

Il grado saturazione indica l’intensità delle varie tonalità di colori. Aumentando questo valore, quindi, otterremo dei colori molto più vividi e squillanti, l’ideale per dare un tono più vivo e ricco alla nostra immagine. Al contrario, valori più bassi di saturazione renderanno la nostra foto decisamente più cupa e grigia regalando una sorta di effetto tetro o semplicemente rendendo le varie tonalità di colori decisamente più spente.

È bene far notare, inoltre, che alti livelli di saturazione comporteranno una leggera perdita del dettaglio causa proprio l’alta intensità dei colori che risulterà decisamente più invadente. Ad ogni modo, non intervenendo su questo valore, otterremo sicuramente scatti con colori più realistici e fedeli all’originale ma, come detto, regolare il livello di saturazione può tornare utile per accentuare il tono complessivo dell’immagine come, ad esempio, in situazioni di tempo nuvoloso.

– Contrasto

Il contrasto indica la differenza tra la parti chiare e scure in un’immagine e, di conseguenza, una composizione poco contrastata sarà caratterizzata da una prevalenza di toni intermedi. Sebbene tale valore sia facilmente editabile anche via software, in certi casi la regolazione dello stesso può risultare molto utile anche prima di eseguire lo scatto. Possiamo agire sul contrasto a seconda della luminosità: in condizioni di tempo nuvoloso, ad esempio, potrebbe essere necessario aumentare tale valore per risaltare le ombre dei soggetti ripresi e, al contrario, sarà opportuno diminuirlo in caso di forte illuminazione.

– Riduzione sfarfallio

Lo sfarfallio, noto anche come flickering, è un fenomeno che si presenta in certe condizione di luce (spesso negli interni) e che conferisce alla foto una sorta di “effetto lampeggiante”. Impostando la riduzione dello sfarfallio tra i 50 ed i 60 Hz assisteremo ad una diminuzione di questo fastidioso effetto causato da luce artificiale.

– Risoluzione

Caratteristica che non ha di certo bisogno di essere spiegata. Tramite il software della fotocamere (a seconda del terminale) avremo la possibilità di scegliere se scattare a 8 Mpx in 4:3, 7 Mpx in 16:9, 3 Mpx in 4:3, e a 2 Mpx in 16:9.

– Scene

Il software della fotocamera di Windows Phone offre una serie di scene personalizzate: spiaggia, lume di candela, macro, panorama, notte, ritratto, neve, sport e tramonto. Utilizzare una di queste modalità risulta sicuramente il metodo più semplice e veloce per ottenere scatti ideali in particolari situazioni, senza rischiare di dover modificare in modo errato i restanti settaggi della fotocamera.

Scena Tramonto

Scena Tramonto

– Bilanciamento del bianco

Tramite questa funzione potremo rendere molto più naturali i colori della nostra foto regolando le parti bianche a seconda della condizioni ambientali in cui ci troviamo. Al contrario dell’occhio umano, infatti, una fotocamera digitale non percepisce sempre tonalità di colore naturali che variano a seconda della tipologia di luce presente in quell’istante (solare, artificiale, neon, ecc). Come per la modalità scena, quindi, sarà necessario scegliere il bilanciamento del bianco adatto alle condizioni in cui ci troviamo in fase di scatto per evitare diverse tonalità di colori dominanti indesiderate.

– Modo esposizione

La scelta del calcolo dell’esposizione risulta una funzionalità molto intelligente ed utile che può migliorare sensibilmente il nostro scatto a seconda di com’è posizionato il soggetto rispetto alle maggiori fonti di luce. Immaginiamo di dover inquadrare una persona in controluce: in questo caso la fotocamera assorbirà un gran quantitativo di luce da tutte le parti del fotogramma (soprattutto quella centrale) e, di conseguenza, il soggetto risulterà abbagliato ed “inghiottito” dalla luce.

Cambiando il modo di esposizione, quindi, indicheremo alla fotocamera in che parte dell’immagine assorbire il maggior quantitativo di luce. In modalità ponderata centrale, ad esempio, la fotocamera misurerà esclusivamente la porzione centrale dell’immagine ed in media fotogramma, al contrario, tutta l’area della nostra composizione (ottima per un paesaggio).

– Effetti

Non mancano, infine, una serie di effetti e filtri tra cui bianco e nero, seppia, negativo e solarizza. Ovviamente, tali filtri, possono tranquillamente essere applicati post-scatto tramite numerose e potenti applicazioni di editing presenti nel Windows Phone Store tra cui ci sentiamo di consigliarvi: Thumba Photo Editor, Fantasia Painter, Picture Lab, CleverPhoto e Studio Creativo.

E voi come eseguite i vostri scatti? Fatecelo sapere nei commenti oppure nella sezione Fotografia del nostro forum in cui potrete anche pubblicare le vostre foto. Nella sezione Galleria, invece, avrete la possibilità di visualizzare e votare tutte le creazioni di altri utenti e creare album personali.



8 Commenti

  1. elisa
  2. Salvo
  3. Alberto
    • Cusi
  4. TheSeparator
  5. Francesco
  6. benji81
  7. fsol

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta tutti gli articoli dallaWindowsteca App per Android
+