Windows 10 on ARM, il supporto alle app a 64 bit è imminente

Windows 10 sui device con processori ARM

Windows 10 sui device con processori ARM

Erin Chappie, General Manager del team di sviluppatori di Windows, ha fatto sapere ad Engadget.com che il supporto alle applicazioni a 64 bit per Windows 10 on ARM è imminente. Microsoft annuncerà questa novità alla prossima Build Conference assieme alla presentazione dell’ARM64 SDK che permetterà agli sviluppatori di ricompilare le proprie app in modo nativo affinché possano essere eseguite a 64 bit sui nuovi PC portatili con processore ARM.

Secondo le indiscrezioni ottenute da Engadget.com, il suddetto SDK permetterà lo sviluppo e la ricompilazione sia delle app per Windows 10 (quelle scaricabili dal Microsoft Store per intenderci) sia dei software Desktop a 64 bit in modo da colmare quella grave lacuna dei primi “Always Connected” PC con processore Qualcomm Snpadragon 835 da poco in commercio e subito criticati dai primi utilizzatori e tester (anche a causa di questa mancanza).

Basterà tutto ciò a far cambiare idea su questa nuova tipologia di computer Windows basati su architettura ARM? Staremo a vedere.

Nel frattempo vi ricordiamo che la Build Conference 2018 si terrà a Seattle dal 7 al 9 maggio e che anche quest’anno Microsoft la sfrutterà per svelare tutte le novità in arrivo su Windows e su altri suoi prodotti software, sia per l’utenza consumer sia per quella business. Se volete saperne di più non vi resta dunque che rimanere connessi. 😉

Scopri le offerte

5 Commenti

  1. ☏ Jackob
    • ☏ Ivan
      • ☏ Jackob
        • ☏ Vito
      • ☏ Vito

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta gli articoli di Windowsteca dalla nostraApp per Android e Windows Phone
+