Windows 11, al via la distribuzione della prima release stabile sui PC compatibili

Windows 11

Windows 11

Microsoft ha dato il via alla distribuzione della prima release stabile di Windows 11. La disponibilità al download, come al solito tramite Windows Update, è al momento una prerogativa di un numero limitato di quei PC che rispettano i requisiti hardware e software minimi mentre i nuovi Surface svelati lo scorso 22 settembre e i computer di ultima generazione prodotti da ASUS, HP, Lenovo, Acer, Dell e Samsung da oggi, 5 ottobre, acquistabili negli store online e fisici avranno il nuovo OS preinstallato di serie.

Come i precedenti major upgrade, anche l’aggiornamento a Windows 11 è gratuito e distribuito a scaglioni per un tempo piuttosto lungo: raggiungerà tutti i computer eletti a riceverlo entro la prima metà del 2022. Se ancora non lo avete fatto, potete verificare se il vostro PC è compatibile con il nuovo OS di Microsoft scaricando l’apposito tool da questa pagina.

Se volete ridurre i tempi di attesa, e siete certi che il vostro PC sia compatibile con Windows 11, potete scaricare, installare e avviare l’Assistente per l’installazione di Windows 11 per eseguire l’aggiornamento manuale da Windows 10 versione 2004 o successiva. In alternativa, per un’installazione pulita, potete creare un supporto USB o un DVD di avvio utilizzando il Media Creation Tool per Windows 11 rilasciato da Microsoft.

Come già riportato in questo nostro articolo, le novità di Windows 11 sono tante e interessanti. Tra tutte citiamo le seguenti:

  • nuovo design del menu Start e della barra delle applicazioni
  • nuovi layout Snap della modalità “finestre affiancate” per una maggiore flessibilità e ottimizzazione dello spazio sullo schermo
  • integrazione di Teams direttamente nella barra delle applicazioni per connettersi istantaneamente via messaggi, chat, voce o video con chiunque
  • supporto a DirectX2 Ultimate, DirectStorage e Auto HDR
  • nuovo feed Widgets personalizzato e gestito dall’AI per visualizzare contenuti su misura direttamente sul proprio desktop
  • nuovo Microsoft Store che, a detta di Microsoft, garantirà un’esperienza più veloce e sicura

Windows 11 porterà anche il supporto alle applicazioni Android grazie ad una partnership con Amazon e Intel e all’impiego della tecnologia Intel Bridge. Tale supporto, agevolato e veicolato dall’Amazon Appstore, sarà implementato in Windows 11 nel 2022, dopo i test e le valutazioni che Microsoft eseguirà attraverso il programma Windows Insider.

Via:
Offerte di Ottobre Sconti Fino al 29% sulla gamma Surface

14 Commenti

  1. Filippo
  2. ☏ Vito
    • Alessio (oissela)
      • ☏ Vito
        • Alessio (oissela)
          • ☏ Vito
    • Golpe
  3. moichain
  4. Mauro 😎
  5. Kazzenger
    • ☏ Vito
      • Francesco
    • Filippo

Aggiungi un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Leggi e commenta tutti gli articoli dallaWindowsteca App per Android
+